Da non perdere
Home / Recensioni MM / Recensione in anteprima: “Guardia e Ladri – Serie Delitti e Disastri #2” di Rhys Ford

Recensione in anteprima: “Guardia e Ladri – Serie Delitti e Disastri #2” di Rhys Ford

Buongiorno Fenici, oggi Lucia ci parla di “Guardia e Ladri – Serie Delitti e Disastri ” di Rhys Ford 

Si ride e si scherza finché non ci si imbatte nel corpo di un uomo morto.
La vita di Alex Martin è piuttosto ordinaria. Dal Planet X Comics, il suo negozio di fumetti, passano i geek e gli strambi, ma ormai lui non fa più caso alle loro stranezze. Tutto cambia il giorno in cui apre il suo negozio e trova un cadavere sul pavimento.
A indagare viene chiamato il detective James Castillo. Alex non sa se vorrebbe abbarbicarsi all’uomo oppure stargli alla larga ma, per fortuna, anche il detective si mostra interessato ad Alex… perché sospetta proprio di lui.

“Il campanello alla porta indicò l’ingresso di un altro cliente, ma Alex non alzò la testa dai fumetti che stava riordinando. Aveva appena finito di mettere al loro posto una pila di Lady Death quando Giselle sovrastò la voce stridula della canzone in sottofondo e lo chiamò. L’ispettore Castillo lo salutò con un cenno della testa, seducente come se facesse loro visita regolarmente solo per onorarli della sua presenza. E a giudicare dall’espressione che le aleggiava sul viso, a Giselle non sarebbe dispiaciuto per niente se il bel poliziotto avesse deciso di fare ogni giorno tappa da loro durante i suoi giri. Fu quasi sul punto di allungarle uno degli stracci che usavano per spolverare, in modo che si asciugasse il filo di bava che le colava dalla bocca prima che allagasse completamente il piano del vetro del bancone, ma si trattenne. Principalmente perché serviva di più a lui. Alex non si capacitava di come avesse fatto a scordarsi di quanto l’uomo fosse muscoloso. E sexy. Erano passate tre settimane e si era detto che probabilmente aveva cominciato a immaginarlo più desiderabile di quanto fosse in realtà, conferendogli un alone di sensualità che invece non possedeva.”

Oggi vi voglio parlare della novella Guardia e Ladri, facente parte della serie di Rhys Ford: Delitti e disastri, che si è rivelata una lettura deliziosa.
Nelle poche pagine di questa novella, l’autrice soddisfa la grande curiosità che avevo sulla storia di Alex e James, personaggi che ho incontrato durante la lettura di Delitti e disastri. Alex è infatti il cugino di Rook, l’unico oltre a lui che ottiene considerazione dal loro ricco nonno che, pur con tanti figli e nipoti, vede solo in loro due personalità in grado di tenergli testa e carattere. Alex, come Rook del resto, non vive alle spalle del nonno, sua madre ha sposato un uomo di grande ingegno e il ragazzo si trova alle spalle un patrimonio non indifferente, ma, nonostante questo, lavora con successo nel suo negozio di fumetti. Ed è proprio una mattina, recandosi al lavoro, che si trova alle prese con un cadavere dentro la sua fumetteria. A capo dell’indagine viene messo il detective Castillo e la sua partner, e per il timido Alex la vita assume tutto un altro significato.
Avevamo conosciuto Alex nel momento in cui Rook aveva avuto bisogno di qualcuno di cui fidarsi per mettere fine a una parte della sua vita, non proprio all’insegna di specchiata onestà. Lui e il cugino si stimano, e scopriamo che Rook ha aiutato più volte Alex nel trovare cimeli particolari e molto rari per i suoi clienti. Al contrario di Rook, Alex ha avuto una vita facile, sempre circondato dal lusso e da due genitori affettuosi, ma non si è mai adagiato sulla ricchezza di famiglia e ha sempre preferito lavorare. Il negozio di fumetti, ereditato dal padre, soddisfa appieno la sua anima nerd, è un ragazzo che non ha mai avuto una relazione seria, e si trova sempre molto imbarazzato quando si trova davanti qualcuno che gli piace. James Castillo è un detective molto affascinante, gay dichiarato, non appena vede il suo testimone decide che a indagine finita troverà il modo di conoscere un po’ meglio quel ragazzo delizioso e impacciato che arrossisce spesso. I loro primi appuntamenti sono estremamente divertenti, e Alex ben presto rivela la stessa originale e pericolosa tendenza del cugino: l’incredibile capacità di trovarsi circondato da cadaveri.
In pochissime pagine la Rhys riesce a intessere una storia completa, molto divertente e non priva di azione, regalandoci anche tenerezza e passione, in compagnia di due gran bei personaggi. È una novella davvero carina e ben scritta. L’unica pecca è la sua brevità, perché Alex e James avrebbero meritato qualche pagina in più, e spero di rivederli nei prossimi capitoli di questa serie davvero intrigante. Sono molto grata alla Dreamspinner di averla tradotta, perché ci permette di conoscere i primi momenti della storia di due personaggi che, pur apparendo fugacemente, sono apparsi subito molto interessanti.

 

Veronica.Lady Shanna

Avatar
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Review Party “Tu non sei me” di Leta Blake (serie 90’s Coming of Age #2)

Buongiorno Fenici! Oggi partecipiamo al Review Party di “Tu non sei me” ...