Home / Recensione libri / Recensione in anteprima: Deviazione Paranormale di Dima Zales serie Sasha Urban #5

Recensione in anteprima: Deviazione Paranormale di Dima Zales serie Sasha Urban #5

Titolo : Deviazione Paranormale Titolo originale : Paranormal Misdirection Autore: Dima Zales Serie: Sasha Urban #5 Formato ebook e cartaceo data di uscita: 13 Maggio 2020 editore : Mozaika Publications Genere Fantasy 1 La veggente 2 Indovina di Sventura 3 Sensitiva Riluttanti 4 Gioco di Fantasia 5 Deviazione Paranormale 6 Prophecy of Magic 7 Smoke, Vampires, and Mirrors Scheda informativa alla serie  e i  link a recensioni precedenti. Cliccare qui   Con i miei poteri di veggente finalmente sotto controllo, sono pronta a tuffarmi nell’ignoto per trovare mio padre. Mi avrà anche abbandonata, ma andrò fino ai confini delle Altre…

Score

Voto Utenti : 4.85 ( 1 voti)

Titolo : Deviazione Paranormale

Titolo originale : Paranormal Misdirection

Autore: Dima Zales

Serie: Sasha Urban #5

Formato ebook e cartaceo

data di uscita: 13 Maggio 2020

editore : Mozaika Publications

Genere Fantasy

1 La veggente

2 Indovina di Sventura

3 Sensitiva Riluttanti

4 Gioco di Fantasia

5 Deviazione Paranormale

6 Prophecy of Magic

7 Smoke, Vampires, and Mirrors

Scheda informativa alla serie  e i  link a recensioni precedenti. Cliccare qui

 

Con i miei poteri di veggente finalmente sotto controllo, sono pronta a tuffarmi nell’ignoto per trovare mio padre.

Mi avrà anche abbandonata, ma andrò fino ai confini delle Altre Terre per salvarlo dalla sua agonia.

L’unico problema? Tra alleati inaspettati e nemici ancora più stupefacenti, questa missione di salvataggio potrebbe rivelarsi molto di più di quanto avessi messo in conto.

Care Fenici, non so descrivervi l’emozione, nell’avere tra le mani questo quinto volume del ciclo di Sasha Urban. Le sue avventure sono veramente incredibili e la storia d’amore tra lei e Nero diventa sempre più intrigante. Ma cominciamo dall’inizio.
Scusate l’entusiasmo ma era tanto che una serie non mi prendeva così, direi dai tempi in cui cominciai a leggere i libri della Hamilton.
Comunque, dov’eravamo rimaste…
Sasha decide, alla fine, di andare a cercare suo padre. Non importa le difficoltà, non importa se dovrà attraversare l’intero Universo conosciuto o non. Lei è più che determinata a portare avanti i suoi propositi, anche se questi condurranno lei e i suoi amici ad affrontare le creature più pericolose del creato.
Il nostro gruppo di esploratori si sta preparando quindi ad attraversare i portali tracciati sulla mappa trovata da Sasha nell’ufficio di Nero. Ovviamente la veggente deve prendere le sue precauzioni. Se il suo Mentore sapesse della sua piccola gita, è ben cosciente che finirebbe inesorabilmente sottochiave. Presi i suoi provvedimenti comincia la sua ricerca con l’aiuto di una nuova conoscenza, una gnoma contattata da Felix esperta in tecnologia. Anche Ariel si unisce al gruppo con l’intenzione d’aiutare la sua amica. Questo viaggio porterà la protagonista a conoscere forse una verità più profonda di quella che aveva supposto. Capisce quindi la ragione delle azioni di suo padre e la natura delle sue origini. Non sempre sapere la verità porta alla felicità e Sasha, in questo caso, lo apprende a sue spese. Intanto la storia con Nero si evolve; il dipanarsi degli eventi portano a delle rivelazioni sconcertanti sulle origini del suo capo, così la ragazza comprende qualcosa di più su di lui. Inevitabilmente i loro sentimenti sembrano crescere portando…
Si lo so, sono cattiva, ma sarei ancora più crudele se vi spoilerassi il seguito che, credetemi, vale veramente la pena di leggerlo da soli. E ora sono qui con il pc tra le mani e una voglia matta di avere già il sesto volume a disposizione.
Dalla trama ben strutturata e dalla scrittura fluida e dinamica, la storia mantiene un suo perfetto equilibrio dosando suspense e colpi di scena, sentimento e passione. Dima Zales è come al solito sinonimo di qualità e continua a non deludere i suoi ansiosi lettori, in attesa dei suoi scritti.
Ho una vera passione per il personaggio di Nero Gori, non mi stancherò mai di ripeterlo. Un personaggio misterioso e all’apparenza crudele, che in questa parte della storia, ci regalerà finalmente qualcosa sul suo passato. Vogliamo sapere di più, non ci lasciare così! Da brava Fenice golosa, sono al settimo cielo per gli scoop concessi dall’autore, ma non mi accontento, sperando di sapere qualcosa di più nel prossimo libro. Da segnalare che, in questa parte della storia, gli equilibri verranno un po’ cambiati. Amici diventeranno nemici e viceversa. Come nel mazzo di Sasha, si rimescoleranno un po’ le carte, anche se in questo caso, la nostra illusionista farà un po’ fatica a controllare il trucco. Non può essere sempre tutto facile no? Ma Sasha ha sempre qualche asso nella manica e non mancherà di lasciarci di stucco.
Consiglio questo libro a una fascia d’età dai quattordici anni in su.
Coraggiose Fenici, tuffatevi insieme a me nella lettura delle avventure dell’intrepida Sasha Urban.

 

ladykira

ladykira
Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Come non innamorarsi del capo (The Coffee Series Vol. 2)” di Whitney G.

      TITOLO: Come non innamorarsi del capo ...