Da non perdere
Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione in Anteprima: “Arcana Permutatio – Il destino nei tarocchi” di Mara W. Cassardo

Recensione in Anteprima: “Arcana Permutatio – Il destino nei tarocchi” di Mara W. Cassardo

Care Fenici, ecco per voi un libro particolare, letto da Tracy: “Arcana Permutatio – Il destino nei tarocchi” di Mara W. Cassardo

Se una carta dei tarocchi vi dicesse dove andare, le credereste? Roberta è una ragazza come tante, eppure non sente di stare vivendo appieno. Perché ha perso se stessa, una scelta dopo l’altra. Una sera, tutto questo cambia. Roberta accetta un sussurro dal suo Io più nascosto e una busta nera, piena di segreti, che solo lei può scegliere di aprire. Così Roberta diventa il fulcro di indagini esoteriche, fatte di spiriti e passasoglia nascosti. Il suo passato è la chiave di volta, quello più lontano fatto di intrecci di vite e di anime di cui non conosceva l’esistenza. “Arcana permutatio” è allo stesso tempo un’esplorazione dell’inconscio, un compimento del proprio destino nella città esoterica per eccellenza: Torino.

Torino, città magica. Per quanto abbia sentito questa frase moltissime volte, non mi abituerò mai all’atmosfera che trasmette questo libro quando parla della mia città.

Ripercorrere le strade, i luoghi in cui si muove Roberta, la protagonista, mi fa sentire parte di qualcosa di mistico, che ho ritrovato in pochi libri che parlano della magia di questo luogo.

Roberta è una ragazza come tante altre, frequenta l’università ed è in prossimità della sessione di laurea, cosa che la stressa abbastanza, considerato che deve ancora superare il trauma dell’abbandono della persona che amava.

Le resta solo Alberto, un suo carissimo amico, che però è distratto dalla sua nuova ragazza, che mal sopporta questo legame tra i due.

Complice una serata “no” e l’antipatia dei presenti, Roberta lascia la compagnia e si inoltra tra i vari banchi degli ambulanti serali per poter trovare un po’ di pace, fino a quando incontra una donna molto affascinante che si offre di leggerle i tarocchi.

La sua passione per le sedute spiritiche e le carte sembra essersi assopita dentro di lei, ma la nostalgia la coglie impreparata e quindi si attarda in quella lettura che ha un po’ di mistero. Infatti Filomena, la chiromante, è un personaggio particolare e riesce ad affascinare a tal punto la ragazza, con una lettura molto profonda, che la induce a riflettere sulla sua vita e su ciò che le sta accadendo.

Le consegna una busta nera, affascinante e misteriosa, e le consiglia di guardare dentro di sé, di pensare a ciò che desidera e di aprire la missiva solo in quel caso.

Voi resistereste a una sfida del genere? No? Neanche Roberta!

E la strada che decide di percorrere è fatta non solo di sensazioni introspettive, ma soprattutto di qualcosa di lontano, eppure così vicino, che la induce a ripensare a tutta la sua vita, i rapporti con gli altri, ma soprattutto con il suo IO più nascosto, che le rivelerà emozioni e ricordi che non credeva di possedere.

Preparatevi a un viaggio non solo attraverso una bella storia, molto ben raccontata e ricca di sfumature dark, ma anche a un’apertura mentale verso un mondo che molto ha dei nostri pensieri più profondi e nascosti.

Se qualcuno vi dovesse proporre la lettura dei tarocchi, accettereste? Sareste pronti alla sfida?

E quale carta scegliereste?

Auguratevi di trovare “Il Matto” perché in quel caso, il viaggio è tutto da rifare.

Buona lettura.

 

 

Kiki

x

Check Also

Recensione: “Bottoni e Colpa” di Penelope Sky (serie Bottoni #5)

Care Fenici, oggi Nayeli ci parla di “Bottoni e Colpa” di Penelope ...

error: Contenuti di proprietà di RFS