Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Implacabile” di Adele Vieri Castellano

Recensione: “Implacabile” di Adele Vieri Castellano

Trama

Tre è il numero perfetto. La loro vita, invece, non lo è stata. Pericolo, avventura, missioni speciali nei luoghi più difficili del pianeta, a volte senza ritorno. Eppure loro, i tre legionari, ce l’hanno fatta. Ora hanno fama, denaro, donne, una palestra in cui insegnano arti marziali. Ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Toccherà proprio a Damiano Caporali, il più implacabile dei tre, rimettersi in gioco, proteggendo una donna che è tutto l’opposto di ciò che ha sempre voluto. Si troverà così ad affrontare la missione più difficile: accogliere di nuovo sentimenti messi a tacere per tanto, troppo tempo.

Implacabile è il primo episodio della serie Legio Patria Nostra.

Recensione

Ho finito adesso questa meraviglia.  Conosco i libri di Adele Vieri Castellano e la cura con cui descrive i suoi personaggi, i luoghi, i gesti e i loro pensieri; ci ha portato indietro nel tempo, fatto vivere con i romani, assorbire le atmosfere veneziane, adesso finalmente siamo nella Roma d’oggi. Qui infatti è ambientato il suo ultimo romanzo e i protagonisti godono della meravigliosa vista del Pantheon dal loro splendido attico. Usciti dalla Legione straniera i nostri ragazzoni hanno aperto una palestra di lusso e si occupano con un socio ita-nipponico di sicurezza personale.  Diversissimi tra loro, si integrano alla perfezione. Il primo a passare sotto le nostre grinfie è Damiano Caporali

“Uno così non dovrebbero lasciarlo andare in giro libero. Lo sguardo era di una freddezza che le ghiacciò il sangue e la spessa barba di qualche giorno che gli ombreggiava le guance si accordava con i capelli, tagliati cortissimi. Il volto era dominato da un naso aquilino, sopracciglia folte, labbra ben disegnate e una mascella volitiva.”

Dopo un incontro con il suo ex colonnello Damiano si trova praticamente obbligato a fare da istruttore e in seguito guardia del corpo della figlia di quest’ultimo, Giorgia, conosciuta anni prima con risultati non proprio brillanti. Come sempre, nei libri di Adele, i lati della coppia sono agli antipodi. Lui maschio alfa a tutti gli effetti, abituato a comandare dai suoi trascorsi militari, si scontra con una donna, irascibile, caparbia quasi quanto lui, indipendente. Obbligata dal padre a frequentare il corso di autodifesa di Damiano, il loro incontro è una serie di battibecchi senza fine e solo la calma zen dell’ufficiale eviterà conseguenze peggiori. Ma si sa, l’amore è galeotto e i due opposti si attraggono. Il nascere del loro amore e della passione è un crescendo continuo e una vera meraviglia. Vedere quest’uomo addolcire quegli occhi neri e far nascere sul viso un timido sorriso, per noi lettrici, è puro piacere! Nel frattempo, mentre il legame tra di loro si crea, Giorgia si trova suo malgrado coinvolta inconsapevolmente in un bruttissima faccenda a causa del suo ex. Può un uomo come Damiano tollerare anche solo la presenza di questo individuo nei paraggi della sua donna?giorgia

“Il portone si aprì. Testardo, Clementi ci si ficcò in mezzo impedendogli di chiudersi. La luce all’interno del vano scale si accese e la sagoma di Giorgia divenne ben visibile. Damiano si irrigidì sollevandosi appena dalla sella ma, prima che potesse pensare di appoggiare la moto al cavalletto, l’uomo fece un passo indietro e il portone si chiuse. Un tonfo ancora più sonoro di quello della portiera. Si rilassò all’istante. Un lento sorriso gli sfiorò le labbra. Ma cos’era quella vaga sensazione di trionfo, come se avesse appena ricevuto una stretta di mano dal Presidente della Repubblica?” 

Da questo momento in poi ogni fibra del maschio vibra e l’esperto militare si mette in moto, pronto a rivendicare e proteggere, e sarà una vera delizia leggere di come ognuno dei due diventi sempre più consapevole dell’altro, fino al momento in cui la passione diviene sentimento.

damiano e giorgiaFu impossibile resistere. Si sollevò di scatto, afferrandola quasi temesse di vedersela sfuggire e la baciò, un bacio violento all’inizio e poi lento e profondo, bagnato, accompagnato da un gemito che scaturì dalla bocca di lei. «Adoro questo suono» le disse mentre si strofinava su di lui con tale, sensuale precisione da provocargli un brivido, un’ondata bollente e gelida allo stesso tempo.

 La loro interazione prosegue, il sentimento si consolida, Giorgia abbandona la sua corazza e Damiano si addolcisce, e come in ogni buon suspense proprio quando tutto sembra tranquillo… leggetelo da voi! Posso solo dirvi che la personalità di quest’uomo è ad effetto calamita, impossibile liberarsene anche a libro terminato. Giorgia quanto ti invidio…

Adele Vieri Castellano, cosa devo dirti? Sono in trepidante attesa dei prossimi libri, da donna infedele pronta ad innamorarmi ancora degli altri legionari che la tua fantasia ha partorito. Grazie per le ore di relax zen passate in compagnia di Damiano, adesso sono pronta per la costa azzurra ed il bel “Men in black” mentre carico sulla macchina una tavola da surf; leggete il libro e capirete.

Fiamme Sensualità hot

Madau

 

 

Recensione: “Implacabile” di Adele Vieri Castellano
5 su 9 voti

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

Vinci, di Simona Diodovich

      Self Publishing (14 ottobre 2017)   Acquistabile Qui   ...

error: Contenuti di proprietà di RFS