Home / Fantasy / Recensione: “Illusions” di Aprilynne Pike (Serie Wings Vol. 3)

Recensione: “Illusions” di Aprilynne Pike (Serie Wings Vol. 3)

Un altro anno scolastico sta per cominciare e Laurel è finalmente felice. La sua storia d’amore con David procede a gonfie vele da quando lei ha rinunciato a vivere ad Avalon, tra le fate, per stargli accanto. Certo, non è stato facile dire addio a Tamani, ma Laurel è sicura di aver fatto la scelta giusta. Il primo giorno di scuola, però, accade qualcosa che turba la serenità appena conquistata: mentre attraversa il corridoio affollato di compagni, Laurel si ritrova a fissare un paio di occhi verdi e misteriosi, che conosce fin troppo bene. È lui, Tamani. In un istante il sentimento che credeva di aver dimenticato la travolge, insieme con il ricordo dei brividi e delle emozioni che solo lui riusciva a farle provare. Ma le notizie che porta Tamani interrompono bruscamente i suoi sogni a occhi aperti: la sua vita, e il regno di Avalon, sono di nuovo in pericolo. La minaccia, questa volta, viene da un nemico oscuro e potente, un nemico contro cui gli incantesimi delle fate potrebbero non bastare. Per Laurel è un momento cruciale: ignorerà la sua vera natura per restare con David, oppure combatterà per proteggere Avalon al fianco di Tamani? Il tempo stringe, perché l’insidia potrebbe essere ovunque. E anche le persone più insospettabili potrebbero nascondere segreti sconvolgenti. Come Yuki, la nuova studentessa dai delicati tratti orientali che sembra apparsa dal nulla. Il terzo, attesissimo e romanticissimo capitolo della saga inaugurata con Wings. Un romanzo pieno di suspense, amore e magia, che ci farà sognare fino all’ultimo, imprevedibile colpo di scena.

Eccoci qui con il terzo libro di questa serie (spero vi stia appassionando) e con il dilemma di Laurel, fata d’Autunno. Svelato l’arcano mistero: Laurel torna a casa dopo il soggiorno  ad Avalon, si trova comunque costretta in questo triangolo amoroso non proprio facile con l’amore per Tamani e la storia con David.

Tamani, però, sfrutta uno scambio culturale della scuola per entrarvi, situazione poco apprezzata dall’avversario, che permetterà allo stesso non solo di mettere in atto le sue capacità come Guardiano di Laurel (divenuto dopo addestramento) ma anche di avvicinarsi e allontanarsi da Laurel allo stesso tempo.

A scombussolare l’equilibrio precario del quartetto sarà soprattutto Yuki, giovane fata di dubbia provenienza, che seminerà zizzania tra Tamani e Laurel. Ma non solo: con il suo arrivo compariranno di nuovo i Troll e le nuove capacità di Intrugliatrice della protagonista si faranno sempre più necessarie.

Verso la fine del romanzo poi, ci sarà un attacco diretto ad Avalon da parte dei Troll e, oltre alla sua famiglia in pericolo e ai problemi sentimentali, Laurel dovrà affrontare anche una guerra imminente.

Questo terzo volume è molto più introspettivo e ha dei continui cambi di POV tra Laurel e Tamani, facendoci capire realmente i loro pensieri, i loro sentimenti e quindi la loro visione. Ovviamente questo comporta un’ulteriore crescita interiore dei personaggi, mostrandoceli più adulti, responsabili e molto meno legati al romanzo che precedeva questa serie ( mi riferisco a Twilight).

Rimane però la sensazione fiabesca che Aprilynne Pike lascia con il suo stile morbido e delicato di narrare la storia, stile ritrovato nei primi due volumi.

Continuo a consigliarvi questo romanzo e ci vediamo al quarto e ultimo volume di questa tetralogia per conoscere lo sviluppo della guerra, il finale e il “Finale segreto”.

A cura di:

Un altro anno scolastico sta per cominciare e Laurel è finalmente felice. La sua storia d’amore con David procede a gonfie vele da quando lei ha rinunciato a vivere ad Avalon, tra le fate, per stargli accanto. Certo, non è stato facile dire addio a Tamani, ma Laurel è sicura di aver fatto la scelta giusta. Il primo giorno di scuola, però, accade qualcosa che turba la serenità appena conquistata: mentre attraversa il corridoio affollato di compagni, Laurel si ritrova a fissare un paio di occhi verdi e misteriosi, che conosce fin troppo bene. È lui, Tamani. In un istante…

Score

Voto Darkstars 4

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: Cercasi buon partito disperatamente di Stefania Cantoni

  Emma, trentenne e single per scelta, conduce ...