Da non perdere
Home / Spazio bimbi. Crescendo con i libri, i cartoni e il film e telefilm / Recensione: “Il Guardiano” di Elisa Vergnaghi

Recensione: “Il Guardiano” di Elisa Vergnaghi

 

Autore: Elisa Vergnaghi

Editore: You can print Self Publishing

Genere: per bambini, dagli 8 anni

Formato: e-book, cartaceo con copertina flessibile

Pagine: 90

Se vedeste un drago passeggiare su di un sentiero al vostro fianco che fareste? Esatto, o scappereste o correreste a prendere i forconi. I draghi sono i cattivi, ricordate? E sono cattivi perché fanno la guardia a qualcosa… Ma se un drago avesse deciso di non voler fare il Guardiano?

 

Il Guardiano” è un libro per bambini generato dalla penna di Elisa Vergnaghi, autrice italiana. Un racconto adatto a bambini in età da elementari, che sono ancora pronti a sognare e volare sulle ali di un drago!

Un drago molto solo, ma che ancora non se ne rende conto. Un drago che non vuole essere un guardiano, perché vuole essere libero e girare il mondo. Che non vola, ma cammina e raramente prende altre forme, per non doversi ritrovare cacciato dagli umani che sperano di trovare un tesoro nascosto.

Rifiutare di essere un guardiano comporta chiaramente dei sacrifici.

Io però qualcosa l’ho guadagnata dal mio rifiuto di scegliere: la libertà.

Non ho un posto fisso in cui devo stare, posso girare liberamente per questa terra, volare se mi va, esplorare, dormire, mangiare quando voglio, come voglio.

Sono guardiano, ma solo di me stesso.”

Un picchio con un grande ego che finisce nella bocca di un drago. Da qui inizierà una grande avventura! E non solo, una splendida amicizia.

Penna d’Aquila è un picchio un po’ sbadato, che non prende in considerazione i pericoli ed è abbastanza avventato. Però ha un grande cuore, grande quanto un drago!

Flora è un’umana, ma un’umana speciale perché ha dei poteri con cui cura gli animali. Eppure a volte gli umani non vedono di buon occhio altri loro simili che hanno dei doni, perché spesso si ha paura di cosa non si conosce o comprende.

«E’ un bellissimo regalo, grazie Opale!» esclama.

«Opale?» resto interdetto e stupito.

Ecco rispuntare sul suo viso l’aria colpevole.

«Mi hai dato un nome?»

Fa di sì con la testa, timorosa di una mia feroce reazione.

Fiducia. Una parola importante. Perché tutti impareranno ad averla e quando succederà il drago capirà quale sarà il suo futuro, cosa potrà fare per aiutare a sua volta.

Una storia che insegna che le scelte sono importanti e che non sono i legami ad impedire di essere liberi, ma solo una nostra costrizione mentale.

L’amore è la forma di libertà più grande che esista, soltanto noi possiamo decidere a chi donarlo!

Un racconto basato sull’amicizia e che insegna a non avere paura della diversità, ma ad abbracciarla, prendendosi cura degli altri e non solo di noi stessi.

Un libro che trovo dedicato ai bambini ai partire dagli 8 anni d’età e corredato da splendidi disegni, le immagini del drago e dei suoi amici sono piaciute moltissimo anche al mio bimbo di 4 anni al quale leggevo qualche spezzone qui e là.

Una storia che ho apprezzato davvero molto, anche se a volte l’ho trovata un po’ lenta per un bimbo che forse vorrebbe arrivare subito ad una conclusione, o all’azione.

  Autore: Elisa Vergnaghi Editore: You can print Self Publishing Genere: per bambini, dagli 8 anni Formato: e-book, cartaceo con copertina flessibile Pagine: 90 Se vedeste un drago passeggiare su di un sentiero al vostro fianco che fareste? Esatto, o scappereste o correreste a prendere i forconi. I draghi sono i cattivi, ricordate? E sono cattivi perché fanno la guardia a qualcosa... Ma se un drago avesse deciso di non voler fare il Guardiano?   “Il Guardiano” è un libro per bambini generato dalla penna di Elisa Vergnaghi, autrice italiana. Un racconto adatto a bambini in età da elementari, che…

Score

4

4

Conclusione : 4

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

bettybuchet

bettybuchet
BLOGGER RFS RESPONSABILE DEL REPARTO KIDS
x

Check Also

Recensione: “The Kicks” episodio 6×01

    Dopo la vittoria delle Kicks contro la squadra maschile della ...