Home / Otaku per passione / Recensione: “Grisaia no Kajitsu”

Recensione: “Grisaia no Kajitsu”

Titolo originale manga: Grisaia no Kajitsu: Sanctuary Fellows

Titolo inglese: Grisaia no Kajitsu – Sanctuary Fellows

Nazionalità: Giappone

Casa Editrice: Akita Shoten

Disegni: Shuu Hirose

Disegni: Eiji Narumi

Storia: Frontwing

Storia: Eiji Narumi

Categoria: Seinen

Genere: Ecchi, Harem, Scolastico, Sentimentale

Anno: 2013

Volumi: 4

Stato in patria: completato

Stato in Italia: inedito

Disponibilità: Nessuna

La storia è ambientata nell’accademia Mihana, nominalmente una scuola esclusiva ma di fatto un collegio di clausura dove alcuni studenti particolari vengono educati lontano dalle influenze del mondo esterno. La scuola ospita cinque studentesse occupate nella loro ripetitiva routine quotidiana. Un giorno tuttavia, alla Mihana arriva Yūji Kazami, un nuovo ragazzo in veste di studente…

Sconsigliata la visione ad un pubblico minore di 18+

Titolo originale anime: Grisaia no Kajitsu – LE FRUIT DE LA GRISAIA –

Titolo inglese: The Fruit of Grisaia

Titolo Kanji: グリザイアの果実 -LE FRUIT DE LA GRISAIA-

Nazionalità: Giappone

Genere: drammatico,  harem,  psicologico,  scolastico,  sentimentale,  visual novel

Anno: 2014

Stagioni: Autunno (2014), Inverno (2014)

Episodi: 13 + 6 speciali

Stato in patria: Completato

Stato in Italia: Doppiaggio inedito, Sottotitoli completato

Disponibilità: Crunchyroll

Distributori:  Crunchyroll

Il manga e l’anime nascono  dopo la creazione ed il successo di una visual novel giapponese (videogioco) creata dai character design  Akio Watanabe e Fumio per Microsoft Windows, PlayStation Portable, PlayStation Vita. Da una prima visual novel ne sono state create altre due, pubblicate nel 2013 e successivamente tradotte in inglese nel maggio del 2015.

Un adattamento manga ha iniziato la sua serializzazione sul numero 36 di Champion Red Ichigo il 5 febbraio 2013. L’anime è arrivato in ottobre del 2014.

I titoli sono: Grisaia no Kajitsu – LE FRUIT DE LA GRISAIA (グリザイアの果実  -LE FRUIT DE LA GRISAIA-) andato in onda in Giappone nel 2014 con 13 episodi più 6 puntate speciali; Grisaia no meikyuu: Le Labyrinthe De La Grisaia (グリザイアの迷宮 -LE LABYRINTHE DE LA GRISAIA) è uno speciale di 47 minuti, andato in onda il 12 aprile 2015;  Grisaia no rakuen: Le Eden De La Grisaia (グリザイアの楽園 -LE EDEN DE LA GRISAIA-) che è andato in onda il 19 aprile 2015. Tutti e tre anime, li troviamo sottotitolati in italiano, basta fare una ricerca sul web.

Yuji Kazami è l’unico allievo maschio ed è il principale protagonista. La particolarità di questo istituto è che frequentano i corsi di studio solo 6 studenti speciali, escluso lui, gli altri alunni sono cinque bellissime ragazze dalla diversa personalità che faranno la sua conoscenza in modo inconsueto.

Non è assolutamente un adolescente normale, di fatti di professione fa il killer, spesso dovrà occuparsi di missioni a lui assegnate, questo in qualche modo coinvolgerà anche le sue compagne di scuola. Anche esse non sono del tutto “innocenti” fin dalla prima puntata, si percepisce dai loro comportamenti che non sono delle normali adolescenti ma che dietro ad una facciata innocente o svampita si nascondono delle personalità contorte e difficili da comprendere. Tutti loro hanno un passato terribile che non vogliono svelare ma ad ogni episodio il nodo del mistero si allenterà.

Prima di capire qualcosa ho impiegato parecchio tempo, la trama effettivamente è molto intrecciata.  Questo primo capitolo di questa lunga storia, sarà proprio dedicato a conoscere nel profondo tutti i personaggi, anche quelli secondari che in un secondo momento avranno la loro visibilità. Tutto gira sulla suspense e il mistero. Ci sono molte scene di violenza, con sangue e atti di grande crudeltà, per questo sconsiglio la visione ad un pubblico di minori. Di questo anime esiste la versione con e senza censura. Indi se non volete guardare il troppo potete scegliere.

Durante il percorso all’interno di questa bizzarra scuola succederà veramente di tutto ma quello che più mi ha colpito è stato il grande sentimento di protezione che lui ha instaurato nei confronti delle sue compagne di scuola. Forse in qualche modo lui le sente come se fossero diventate la sua famiglia ma cosa succederà veramente dovete scoprirlo voi stessi.

Makina è la più giovane delle ragazze, dotata di una prodigiosa memoria, per questa sua abilità la famiglia Irisu la vuole morta. Yuji le promette che fin quando ci sarà lui non succederà mai. Makina lo chiama affettuosamente papà.

Yumico Sakaki è la più introversa delle ragazze ed all’inizio cerca di indagare su Kazami senza trovare nessuna notizia, per questo motivo più volte cerca di eliminarlo con un taglierino, senza mai riuscirci ovviamente. Ahahahahah!!!

Amame   ha avuto un terribile incidente stradale che le ha cambiato la vita. E’ una bravissima scassinatrice, lei riesce ad aprire proprio tutto. Si farà trovare completamente nuda nella stanza del ragazzo, forse per sedurlo o per saperne più sul suo conto? Sicuramente ha delle perversioni, ne sono convintissima ed anche Yuji che la troverà spesso in pose “imbarazzanti”.

Sacchan si prende cura di tutti loro, la sua ossessione è essere una MAD e servire tutti loro come una brava cameriera, indossa rigorosamente la sua divisa fuori dalle lezioni scolastiche. Nel silenzio e nella privacy della sua camera pratica il suo hobbie, costruire ordigni e gas velenosi.

Michiru è la più allegra fra le sue compagne, socievole e con tanti sogni ma ha una doppia personalità: una dolce e svampita, l’altra perfida e calcolatrice. Queste due personalità si scontreranno ed una di loro forse dovrà scomparire per sempre. Chi vincerà?

Come potete vedere in questa scuola non ci si annoia mai. Consiglio la visione a chi piace il genere psicologico reso meno pesante da scenette erotiche e comiche. Indi se la mia recensione vi ha incuriosito, potete subito munirvi di tutto ciò che vi serve per entrare in questa scuola densa di mistero.

A cura di:

 

 

Recensione: “Grisaia no Kajitsu”
Vota qui L\'articolo.

Titolo originale manga: Grisaia no Kajitsu: Sanctuary Fellows Titolo inglese: Grisaia no Kajitsu - Sanctuary Fellows Nazionalità: Giappone Casa Editrice: Akita Shoten Disegni: Shuu Hirose Disegni: Eiji Narumi Storia: Frontwing Storia: Eiji Narumi Categoria: Seinen Genere: Ecchi, Harem, Scolastico, Sentimentale Anno: 2013 Volumi: 4 Stato in patria: completato Stato in Italia: inedito Disponibilità: Nessuna La storia è ambientata nell'accademia Mihana, nominalmente una scuola esclusiva ma di fatto un collegio di clausura dove alcuni studenti particolari vengono educati lontano dalle influenze del mondo esterno. La scuola ospita cinque studentesse occupate nella loro ripetitiva routine quotidiana. Un giorno tuttavia, alla Mihana arriva Yūji Kazami, un…

Score

Voto Bracken Catfly 3

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Ilaria

x

Check Also

Recensione: “Bride of the Water God” di Yun Mi-Kyung

Titolo originale manga: Habaek-eui Shinbu Titolo inglese: The Bride of the Water ...

error: Contenuti di proprietà di RFS