Recensione Film: Step up

SCHEDA FILM

DATA USCITA: 26 gennaio 2007
GENERE: Drammatico
ANNO: 2006
REGIA: Anne Fletcher
SCENEGGIATURA: Duane Adler, Melissa Rosenberg
ATTORI: Channing Tatum, Jenna Dewan, Damaine Radcliff, De’Shawn Washington, Mario , Drew Sidora, Rachel Griffiths, Josh Henderson, Tim Lacatena, Alyson Stoner, Heavy D , Deirdre Lovejoy, DeLon Howell, Jane Beard, Richard Pelzman, Carlyncia Peck, Isaiah Washington, Anne Fletcher
FOTOGRAFIA: Michael Seresin
MONTAGGIO: Nancy Richardson
MUSICHE: Aaron Zigman
PRODUZIONE: Touchstone Pictures,
DISTRIBUZIONE: Medusa Film,
PAESE: USA
DURATA: 100 Min
Trama
Tyler Gage è un piccolo malfattore che, in seguito a un’irruzione notturna nella Maryland School of the Arts, viene condannato a un consistente numero di ore di rieducazione da trascorrere nell’Istituto. Qui incontra Nora, ballerina di danza classica che ha puntato tutto sul saggio finale che potrà segnare in modo determinante il suo futuro. I due, pur provenendo da mondi diversi (o forse proprio per questo) provano un feeling immediato sia sul piano del sentimento sia su quello del ballo. Tyler, con la street dance in cui è abilissimo, conquista subito il cuore e le gambe della ragazza.
Recensione

Siamo ormai inondati da film sul ballo, in cui la tipica storia d’amore tra la ragazza ricca e il ragazzaccio dei bassi fondi viene resa possibile dalla passione per la danza… eppure non mi stanco mai di guardare questo film, che, sebbene non sia stato il primo film del genere (non possiamo mica scordarci del mitico Dirty Dancing, no?), considero comunque come capostipite di questo filone.images (24)
Ed è stato anche il film che ha dato inizio al fenomeno “Step Up”, tanto che ormai siamo arrivati al quinto della serie! Una cosa da non sottovalutare, visto che nel mercato odierno si tende a lasciare incompiuto tutto ciò che non porta guadagno, che siano libri, film o telefilm…
In questo primo film impariamo a conoscere un giovane e talentuoso Channing Tatum nel ruolo di Tyler Gage, un ragazzo problematico che tutti considerano un buono a nulla e un teppista. Al contrario, la sua controparte femminile, Nora, è una ragazza d’oro: buona famiglia, prima del suo corso di danza e fidanzata col fighetto della scuola.images (25) L’incontro tra i due avviene quando i loro due mondi si scontrano: Tyler viene colto in flagrante durante degli atti di vandalismo verso la scuola d’arte, e per punizione viene costretto a fare da bidello per ripagare i danni. L’occhio lungo del ragazzo cade subito sulla bella brunetta che danza divinamente mentre lui passa lo scopettone per i corridoi della scuola… e quando la dolce Nora si trova in difficoltà nella preparazione del suo saggio finale di danza… chi mai si offrirà di aiutarla? Ovviamente il nostro bel tenebroso!

Dal loro incontro si scopre che molto più della classe sociale li divide: Nora ama la danza classica, Tyler il ballo da strada; Nora è una ragazza determinata e pronta a tutto per ottenere ciò che vuole, mentre Tyler è insicuro di sé, sempre pronto a rinunciare alla prima difficoltà per timore del fallimento e di rimanere ferito.
Ed è proprio questo il bello del film: danza a parte, la trama narra della maturazione di questi due ragazzi, che devono insegnarsi a vicenda a vivere la vita nel grigio, anziché limitarsi a restare nel bianco e nel nero.Tatum
Altro aspetto brillante del film è l’attenzione riservata ai personaggi secondari, che comunque si rivelano essenziali per influenzare le dinamiche dei protagonisti: ci sono gli amici artisti di Nora, simpatici e talentuosi… e poi ci sono gli amici di Tyler, piantagrane e un po’ criminali. Ma saranno proprio gli amici di Tyler a dare alla storia quel tocco di realismo e di drammaticità che rende il tutto meno romanzato e più vero.

Perché chi lo dice che un film sul ballo non può insegnare a vivere?

P.S. Se anche la storia facesse pena o il ballo non fosse di vostro gusto… c’è comunque Channing Tatum!!!! 😛

 

 

Recensione a cura diSoteria

Editing a cura di Tayla

Recensione Film: Step up
6.7 su 3 voti

baby.ladykira

baby.ladykira
Oltre ad essere l' Admin founder del Sito di Romanticamente Fantasy, sono una libraia ed adoro tutti i libri in genere, dai cartacei ai digitali. Oltre alla passione dei libri, sono una telefilm e film dipendente ^_^

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

Recensione Serie Tv: The Vampire Diaries – Finale di serie

  It’s Karaoke time!! E chi se lo aspettava che Kai sapesse ...

error: Contenuti di proprietà di RFS