Home / Erotic Romance / Recensione: “E adesso rubami l’anima” di Giovanna Mazzilli

Recensione: “E adesso rubami l’anima” di Giovanna Mazzilli

 

Restiamo insieme questa notte, mi hai detto no per troppe volte… Luna! Johnny ha una vita particolare. Di giorno fa il barman ma, quando cala il buio, la sua sete di pericolo e l’adrenalina lo spingono a svolgere un’attività meno legale. Ed è proprio una notte, quella di San Valentino, che Johnny incontra Moon, semplice e bellissima wedding planner. Entrambi sono soli, senza legami, più simili di quanto in realtà vogliano ammettere. Sarà una collana a farli avvicinare e le loro vite entreranno in una magnetica e sensuale collisione. I loro corpi saranno come calamite che non riescono a staccarsi l’uno dall’altra, ma è cosa ben diversa riuscire ad arrivare all’anima…

Mood: Erotico

So che il mio vizio di rubare nelle case degli altri è una specie di malattia, per il momento non ho trovato una cura e non ho neanche intenzione di smettere. Mi diverto troppo, soprattutto in serate come questa. A volte rimango nei paraggi per gustarmi le espressioni dei derubati. Mi piace rovinare loro la festa. E lo so, sono un bastardo maledetto.

Questo è Johnny, come si presenta già nelle prime righe di questo frizzantissimo romanzo breve.

È una sorpresa piacevolissima quando un libro ti fa sorridere inaspettatamente fin dalle prime righe. La trama, sul momento, mi aveva fatto pensare a un protagonista maschile bel tenebroso, invece fin da subito ci viene presentato un personaggio di grande ironia.

Lo conosciamo così Johnny, barista di giorno e ladro di notte, e si capisce subito che non lo potremo mai considerare davvero un delinquente: ricorda troppo i ladri gentiluomini del cinema o dei cartoni animati. Il ladro come seduttore elegante, non come minaccia.

La situazione esce subito dalle righe. Moon, la vittima di questo ladro, una giovane donna, non riesce a vedere nell’uomo che sta frugando nel suo appartamento un pericolo, anzi…

Non so cosa mi stia succedendo. Okay, questo tizio è sexy, ma cavolo è un ladro! Non posso essere attratta da un uomo pericoloso di cui non conosco praticamente nulla. Neanche se questo criminale ha gli occhi più penetranti che abbia mai visto in vita mia.

La scarsa verosimiglianza è superata con l’ironia. S’instaura un gioco divertente con il lettore, che rende accettabile la situazione d’immediata attrazione che Johnny e Moon provano uno per l’altra.

Con un mix di umorismo, erotismo garbato e dubbi la storia procede spedita: Moon può accettare di innamorarsi e di fidarsi di Johnny, così orgoglioso nel suo essere ladro?

Oppure Johnny accetterà di cambiare per amore, per la sua Moon che gli ha strappato il cuore?

I terrestri hanno sempre venerato la luna. La contemplano ogni sera, ne ammirano la bellezza e alcuni si innamorano grazie a lei.

I personaggi sono splendidi. Moon è una wedding planner dallo spirito indomito con una vita lavorativa rovinata da una capa ingiusta e antipatica e un’amica del cuore che le organizza appuntamenti galanti.

Johnny con la sua doppia vita sa di sbagliare, ma non riesce a smettere di essere se stesso.

Insieme costituiscono una coppia vulcanica e carica di passione.

I due punti di vista in prima persona consentono di entrare nelle loro menti e condividere ogni loro dubbio.

Pur aspettandomi una lettura diversa, mi sono ritrovata a divorare le pagine con il sorriso sulle labbra.

Brillante ed erotico senza eccessi è una lettura che mi sento di consigliare.

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: The Beast di Ylenia Luciani

San Francisco 2019. Che cosa succederebbe se mandassero ...