Da non perdere
Home / M//M / Recensione: “Due cuori e un detective” di Sarah Bernardinello (Chicago Summer #1)

Recensione: “Due cuori e un detective” di Sarah Bernardinello (Chicago Summer #1)

Angel Mallory è il titolare di un’agenzia investigativa a Chicago. In una calda sera di luglio, viene assunto da Adonais Malthus, un affascinante miliardario, per recuperare un oggetto prezioso. Seguendo i passi del ladro, Angel incappa prima in un’aggressione e poi in un attraente poliziotto.
Seth Rogers, detective della CPD, si ritrova suo malgrado a soccorrere quel giovane sconosciuto. L’attrazione e il senso di protezione che prova nei confronti di Angel lo sorprendono, ma non così tanto da riuscire a farlo restare lontano dal pericolo che percepisce intorno a lui.
Per niente scoraggiato dall’azione violenta nei propri confronti, il giovane investigatore continua a indagare, scoprendo l’esistenza, per lui sconcertante, di creature che credeva sepolte nella leggenda.

Prima di iniziare a parlarvi del libro vorrei fare una precisazione: la casa editrice lo classifica come poliziesco contemporaneo, ma è anche un fantasy mm. Di preciso non è facile collocarlo in una determinata categoria, però mi sembra giusto farvi presente che si tratta di un mm (male /male) ossia parla di una relazione gay, così, se il genere non interessa, siete avvisati.

Adesso passiamo a parlare di questo libro. La storia non è malaccio: Angel è un detective privato che si barcamena per riuscire a pagare i suoi debiti. Un misterioso cliente gli propone un caso da risolvere, offrendogli un compenso che risanerebbe tutti i suoi conti, e fin qui nulla di strano. Poi compare un poliziotto che lo salva da un pestaggio (in cui è cascato come un novellino) e anche qui tutto nella norma. All’improvviso tutto precipita e salta fuori la componente fantasy e… niente. Di fantasy non c’è altro. La trama prosegue con la storia tra Angel e il fusto in divisa che gli fa di nuovo da infermiere. E poi fine.

Leggendo la sinossi mi aspettavo una lettura avvincente, ma così non è stato. L’ho trovato molto lento all’inizio, non mi ha coinvolto per niente nonostante la caratterizzazione del personaggio fosse abbastanza accurata. La storia in sé comincia a decollare a metà del libro, ma lascia con l’amaro in bocca: sia per come Angel reagisce alla scoperta dell’esistenza di vampiri e licantropi, ovvero non ha praticamente nessuna reazione, sia per la superficialità della parte poliziesca del testo. In seguito il lettore si trova immerso nella vita sessuale e amorosa del protagonista che è scritta molto bene e rende l’idea dell’insicurezza dell’animo umano quando sono coinvolti i sentimenti.

Quindi, riassumendo, possiamo dire che è una trama abbastanza carina, ma aveva il potenziale per essere molto di più. La componente fantasy è irrilevante ai fini della storia e anche la parte poliziesca poteva essere meglio sviluppata per rendere lo svolgimento più interessante e calamitare l’attenzione del lettore.

Essendo questo il primo di una serie, spero che con il prossimo le cose si facciano più interessanti e degne di nota.

A cura di:

 

Recensione: “Due cuori e un detective” di Sarah Bernardinello (Chicago Summer #1)
Vota qui L\'articolo.

Angel Mallory è il titolare di un’agenzia investigativa a Chicago. In una calda sera di luglio, viene assunto da Adonais Malthus, un affascinante miliardario, per recuperare un oggetto prezioso. Seguendo i passi del ladro, Angel incappa prima in un’aggressione e poi in un attraente poliziotto. Seth Rogers, detective della CPD, si ritrova suo malgrado a soccorrere quel giovane sconosciuto. L’attrazione e il senso di protezione che prova nei confronti di Angel lo sorprendono, ma non così tanto da riuscire a farlo restare lontano dal pericolo che percepisce intorno a lui. Per niente scoraggiato dall’azione violenta nei propri confronti, il giovane…

Score

Voto Sax 3

Voto Utenti : 2.6 ( 1 voti)

Federica

x

Check Also

Recensione: “Smoky Mountain Dreams” di Leta Blake

  A volte, per resistere, bisogna lasciarsi andare. Dopo aver abbandonato la ...

error: Contenuti di proprietà di RFS