Home / Recensione libri / Recensione: “Il doppio volto dell’amore” di Lora Leigh (serie Elite Ops #1)

Recensione: “Il doppio volto dell’amore” di Lora Leigh (serie Elite Ops #1)

Catturato dai narcotrafficanti, drogato e torturato per diciotto mesi, il Navy Seal Nathan Malone viene finalmente ritrovato e riportato a casa. Ma le sue condizioni psichiche e fisiche sono tali che si rifiuta di far sapere alla moglie Sabella di essere vivo. Dopo cure, riabilitazioni e interventi chirurgici, Nathan assume una nuova identità: Noah Blake, membro di un team di combattenti letali. Qualche anno dopo, Sabella, che ancora piange la sua morte, si ritrova nel mirino di una banda di fanatici razzisti e Noah interviene per proteggerla. Riuscirà a tenere nascosto il proprio segreto quando il desiderio e la passione, risvegliati dal legame profondo che li univa, minacciano di consumarli? IL DOPPIO VOLTO DELL’AMORE (Wild Card) è il primo romanzo della serie Élite Ops. La serie proseguirà con “Maverick”, “Heat Seeker”, “Black Jack”, “Renegade” e “Live Wire”, di prossima pubblicazione. Tra le opere di Lora Leigh già pubblicate da Mondadori nella collana I Romanzi Extra Passion, ricordiamo GIOCHI PERICOLOSI (Dangerous Games), SEGRETI PERICOLOSI (Hidden Agendas) e INTENZIONI PERICOLOSE (Killer Secrets)

Il doppio volto dell’amore di Lora Leigh è uno di quei libri davvero rari, che può piacere un po’ a tutte. Ricordate Nathan, conosciuto nella serie Tempting Seals, mentre veniva tortura da Diego Fuentes?, qui scopriamo ciò che è capitato dopo la sua liberazione. E veniamo a scoprire che nonostante l’amore che lui prova per la sua bellissima moglie non c’è stato un felice rientro a casa. Convinto di non poter più essere l’uomo che Sabella amava ha preso una decisione che ha cambiato completamente le loro vite. Ora il destino lo riporta nella vita di sua moglie, sotto mentite spoglie per proteggerla, ma intenzionato a non dirle mai la verità.  E in questo modo scoprirà che per quanto amasse sua moglie, in realtà non la conosceva davvero, lei è più forte di quanto lui abbia mai immaginato e soprattutto, lo conosceva, lo conosceva meglio di quanto lui conoscesse se stesso e per riaverlo è disposta davvero a mettere in gioco tutto, pur sapendo che forse non basterà.

Nathan vi farà arrabbiare per le sue scelte, vi affascinerà con il suo essere Alpha,  e così innamorato di questa donna, che non ha mai pensato di tradire nonostante la lontananza e il tempo,  e Sabella vi conquisterà con il suo amore così intenso per suo marito, che le permette di vedere con il cuore, e riconoscerlo nonostante la chirurgia lo abbia reso diverso, e l’esperienza vissuta abbia portato alla luce il suo lato più oscuro.

In questo libro c’è tutto quello che mi piace leggere in un romanzo due protagonisti strepitosi, delle scene erotiche hot ma pervase dal sentimento che i due provano l’uno per l’altra, la parte suspense è strutturata molto bene, e inserita perfettamente nella trama, tutto questo rende  il libro dinamico senza punti morti.  Uno dei romanzi migliori della Leigh letti finora, e un Nathan o Noah che non dimenticherete tanto presto, in attesa di sapere qualcosa di più dei restanti membri della Elite Ops, questo è davvero un gran bel libro.

 

 

 

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

Recensione: “Piccola Vipera” di Mariachiara Cabrini

Buongiorno care fenicette oggi la nostra Ilaria ha ...