Home / Recensione libri / Recensione: “Dolce Tentazione” di KC Lynn (serie Men of Honor #2)

Recensione: “Dolce Tentazione” di KC Lynn (serie Men of Honor #2)

Care Fenici, oggi Sax ci parla di “Dolce Tentazione” di KC Lynn (serie Men of Honor #2)

La diciassettenne Grace Morgan è sopravvissuta a quello che è stato il giorno peggiore della sua vita.
Tre anni più tardi, si trova nella bella cittadina di Sunset Bay, situata nel cuore del Sud Carolina, un posto perfetto per ricominciare. È lì che incontra le amiche migliori che potrebbe avere, e un sexy e arrogante ex Navy Seal che le fa saltare un battito del cuore con un solo sguardo. Proprio quando le cose sembrano migliorare, il giorno peggiore della sua vita ritorna a tormentarla con la vendetta, rovinando la pace che aveva finalmente trovato.
Sawyer Evans ama le donne proprio quanto loro amano lui. La sua filosofia è sempre stata: più sono, meglio è, senza alcun legame emotivo. Ma tutto cambia il giorno in cui incontra una giovane pasticciera dagli occhi ambrati. L’unica ragazza che non è influenzata dal suo aspetto attraente e dal suo fascino, o almeno così crede.
Quando la vita di Grace si trova in pericolo, non solo la proteggerà, ma le dimostrerà anche che il suo cuore è più grande del suo ego.

Ecco il secondo capitolo della serie Men of Honor, che ci racconta di un altro ex Navy Seal, un maschio alpha in tutto e per tutto, e di una ragazza tenace e sorprendente. Se il primo libro vi era piaciuto, non potrete non amare anche questo che è ancora più bello.

La protagonista è la giovane Grace che, nonostante le ristrettezze economiche, cerca di rifarsi una vita e non ha perso l’ottimismo nell’affrontarla. Però i tragici eventi del suo passato le rendono difficile aprirsi con gli altri e quando il passato torna a cercarla sarà in serio pericolo.

Sawyer è il classico duro, un ex Navy Seal, che rimane incuriosito dalla dolcezza di Grace e, nonostante lei cerchi di tenerlo a debita distanza, lui è determinato a scoprire ciò che la tormenta e in seguito farà di tutto per proteggerla e renderla felice.

«Che le prende? Perché pensi che mi eviti come la peste?» chiedo a Cade, mentre andiamo a casa di Jaxson e Julia. Mi sento frustrato dopo aver lasciato il ristorante. Quella donna mi fa annodare lo stomaco e lo odio, cazzo.
«Magari non le interessi e basta. Sai che è possibile, vero?»
«No, non è quello,» gli rispondo, scartando quel suggerimento. Non può essere. Non con il modo in cui i suoi occhi color ambra mi scrutano come se fossi una fetta delle torte deliziose che prepara. Cristo, mi fa venire voglia di piegarla a novanta, sollevarle l’uniforme da cameriera e scoparla finché entrambi annaspiamo alla ricerca d’aria.
«Magari è perché la provochi sempre. La fa davvero infuriare.»
Sogghigno. È vero, ma sembra che io non riesca a trattenermi, è così divertente farla arrabbiare in quel modo. Amo mandarla in collera; è di gran lunga meglio che vedere nei suoi occhi quel dolore che cerca a tutti i costi di nascondere, qualcosa di cui voglio sapere di più.

La trama è molto avvincente, ricca di avvenimenti che tengono il lettore con il fiato sospeso. Bravissima l’autrice nel creare la suspence che accompagna l’evolversi della storia: le sensazioni provate dai protagonisti sono così vivide che è impossibile non farsi coinvolgere e emozionarsi con loro come se fossimo anche noi parte del racconto.

Le scene di sesso sono molto hot ma, nonostante il linguaggio scurrile, non risultano volgari, anzi, hanno una carica erotica davvero notevole.

«Sawyer?» mormoro, chiedendomi se vada tutto bene.
Invece di rispondermi, china la testa, portando la bocca sulla mia. Le sue labbra sono come una carezza rovente, che spingono le mie a una danza senza tempo che ricorderò per il resto della vita. Non sono mai stata baciata così, prima d’ora. Ogni bacio che abbiamo condiviso prima di questo è sempre stato urgente e passionale. Ma questo? Questo è diverso. È su tutto un altro livello e ogni bacio precedente viene annientato.

 Ho letto questo libro tutto di un fiato, è stato come un giro sulle montagne russe e non sarei mai voluta scendere. Alcuni temi trattati sono abbastanza forti e crudi però l’autrice, secondo me, li ha affrontati con molto tatto senza perdere di vista la realtà della vita dove non è tutto rosa e fiori, e il lieto fine non è così scontato.

Questa storia è assolutamente da leggere, non ve ne pentirete. È stupenda, uno dei migliori libri che ho letto ultimamente. Vi auguro buona lettura.

#1  Irresistibile Tentazione

#2  Dolce Tentazione

 

 

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: “La dama in verde – Gosth Ladies #3” di Antonia Romagnoli

Buongiorno Finicette oggi la nostra Emanuela ha recensito ...