Home / Recensioni libri cult / Recensione “Demon’s Secret” di Gena Showalter (Lords of the Underworld #7)

Recensione “Demon’s Secret” di Gena Showalter (Lords of the Underworld #7)

I Signori degli Inferi: seducenti guerrieri immortali, legati da un’antica maledizione che nessuno è mai riuscito a infrangere… Un guerriero tormentato dai demoni… Una spietata cacciatrice… Custode del demone dei Segreti, Amun conosce i pensieri più oscuri di chi gli sta accanto e, per non tradire le persone che ama, ha scelto di non parlare. Ma proprio per questo ora si trova in condizioni disperate, al punto che l’unica via di scampo ormai sembra la morte. Finché non incontra Haidee, una spietata Cacciatrice prigioniera nella fortezza di Budapest. Lei è l’unica in grado di alleviare le sue sofferenze e, chissà perché, anziché odiarlo è attratta da lui. Ma oltre al corpo, sarà disposta a concedere ad Amun anche la sua anima, e ad affrontare la collera di un micidiale avversario per salvarlo?

 

Cosa succede quando la persona che ami è quella che dovresti odiare di più in assoluto? Quando devi decidere tra l’amore verso un nemico che può salvarti e la lealtà verso chi combatte da sempre al tuo fianco?

Tutto questo, Gena Showalter lo racconta nella storia di Amun, il più misterioso dei Guerrieri Immortali, che si trova ad andare contro tutto ciò in cui ha sempre creduto, per amore di Haidee.

Haidee si rese conto che Amun stava ancora lottando contro il desiderio e cercando di mantenere le distanze, proprio come nella doccia, quando se ne era andato piantandola in asso. Be’, non gliel’avrebbe permesso. Se lei si concedeva tutta, lui doveva fare lo stesso.

Il contrasto tra i due, caratteriale e fisico, è fantastico, tanto quanto l’attrazione (non solo sessuale) che li lega. Ancora una volta l’autrice crea una storia di grande impatto emotivo in cui luce e tenebra si incontrano e si scontrano per trovare la giusta collocazione.

Quel che ne nasce è una storia d’amore e passione in bilico tra i due mondi, alla quale i due protagonisti scopriranno di non saper rinunciare.

Doveva rispondergli, lo sapeva, ma non ci riusciva, troppo occupata a gustare quel momento del tutto privo di animosità. Era così bello, mentre la scrutava con gli occhi scuri e impenetrabili, come se volesse raggiungere la sua anima.

 La cosa che più mi piace in questo libro è il modo in cui l’autrice riesce a intrecciare le vite dei due protagonisti e a mettere ogni tassello al proprio posto, dando a ogni avvenimento una spiegazione plausibile. Ma, soprattutto, ho amato il finale, scontato ma insolito, con il quale la Showalter rende giustizia al Guerriero più generoso in assoluto, che sopporta in silenzio il fardello del suo Demone per paura che possa danneggiare i suoi cari (e non solo).

Mi piace molto anche il ruolo di Strider nell’intera vicenda, perché pone l’attenzione sulla lealtà, uno dei valori che caratterizza questi Guerrieri,  disposti a rinunciare a tutto (anche all’amore) per i propri compagni, oscurando quell’aura di malvagità che gli viene invece attribuita.

Impossibile non innamorarsi di loro!

recensione a cura di 

 

 

Recensione “Demon’s Secret” di Gena Showalter (Lords of the Underworld #7)
Vota qui L\'articolo.

I Signori degli Inferi: seducenti guerrieri immortali, legati da un'antica maledizione che nessuno è mai riuscito a infrangere... Un guerriero tormentato dai demoni... Una spietata cacciatrice... Custode del demone dei Segreti, Amun conosce i pensieri più oscuri di chi gli sta accanto e, per non tradire le persone che ama, ha scelto di non parlare. Ma proprio per questo ora si trova in condizioni disperate, al punto che l'unica via di scampo ormai sembra la morte. Finché non incontra Haidee, una spietata Cacciatrice prigioniera nella fortezza di Budapest. Lei è l'unica in grado di alleviare le sue sofferenze e, chissà…

Score

Voto di Kida 4

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Kiki

x

Check Also

Recensione “Destined” di Aprilynne Pike (serie Wings #4)

Avalon non è mai stata così in pericolo: una fata dai rarissimi ...

error: Contenuti di proprietà di RFS