Da non perdere
Home / Recensioni libri cult / Recensione “Demon’s Eyes” di Gena Showalter (Lords of the Underworld #4.5)

Recensione “Demon’s Eyes” di Gena Showalter (Lords of the Underworld #4.5)

Assassino di demoni dalla volontà di ferro, Lysander non ha mai conosciuto il desiderio fino a quando non incontra Bianka. Nata direttamente dal sangue di Lucifero, la bella e letale Arpia è decisa a indurre il cuore puro di Lysander in tentazione.

La novella di cui vi parlo oggi si intitola Demon’s Eyes, è stata scritta da Gena Showalter ed è contenuta nell’antologia La Tentazione del Demone, uscita nel 2016, assieme ad altre due novelle che fanno da corollario alla serie I Signori degli Inferi.

In essa conosceremo meglio gli Angeli guerrieri al servizio dell’Altissimo, perennemente impegnati nella loro lotta contro i Demoni, a cui è stata dedicata la serie spin off Angeli delle Tenebre, arrivata al terzo volume.

Questa novella, facendo parte della serie principale, va letta tra il libro di Sabin e quello di Aeron.

Il libro narra la storia d’amore tra Lysander, Angelo Guerriero a capo di intere schiere angeliche, uno sei Sette al diretto comando dell’Altissimo, e di Bianka dei Falchi del Cielo, Arpia mezzosangue, di padre fenice, sorella di Kaia e Gwen.

Non vi posso dire molto della trama, perché questa piccola e frizzante novella è, ahimè, molto corta. Vi svelo solo l’incipit: Bianka, dedita a una vita all’insegna del divertimento e dell’edonismo, viene rapita dall’integerrimo Lysander, che ha perso la testa per lei, con l’intento di redimerla. Tutta la narrazione è estremamente divertente, soprattutto per le continue schermaglie verbali tra i due protagonisti. Lysander tenta di rimanere tutto d’un pezzo, e quella furbetta di Bianka, che lo ha sgamato subito, fa di tutto per farlo arrabbiare, presentandosi sempre con pochissimi vestiti addosso, conscia del potere che ha su di lui.

All’inizio della storia ho trovato un po’ pesante il personaggio dell’angelo, troppo preoccupato delle apparenze e ligio a ripetere, come un mantra, che l’attrazione che prova è un errore perché l’oggetto di tale ossessione è una delle creature più corrotte e spregevoli che egli conosca. Ma, come sappiamo molto bene, chi disprezza compra… E Lysander si prende tutto il pacchetto completo!

Bianka, al contrario, è spettacolare: frizzante, spiritosa, sempre sopra le righe, una protagonista femminile che è difficile scordare.

«Mi hai portata qui per uccidermi?»

Lui sospirò e il suo respiro caldo le accarezzò le guance.

Curiosa, si fece avanti. Lui indietreggiò. «Allora?» lo sollecitò.

«No, non ti ho portata qui per ucciderti.» La sua voce profonda e sonora era essa stessa un peccato, eppure conteneva una nota di verità: probabilmente avrebbe creduto a qualsiasi cosa dicesse, come se fosse destinata ad avverarsi. «Voglio che tu imiti la mia vita, che impari da me.»

«Perché?» Cos’avrebbe fatto, se l’avesse toccato? Le ali minuscole e impalpabili sulla sua schiena fremettero al solo pensiero. La maglietta era disegnata appositamente per quelle della sua razza, in modo da non intrappolarle quando volava a grande velocità. «No, aspetta, non rispondermi. Prima limoniamo un po’.» Lo stava prendendo in giro, ma non c’era bisogno che lui lo sapesse.

«Bianka» sospirò lui. Stava perdendo la pazienza, era chiaro. «Questo non è un gioco. Non costringermi a legarti al mio letto.»

«Ooh, mi piacerebbe. Ti piacciono i giochini da pervertiti, eh?» Gli girò intorno e gli passò la punta delle dita sulla guancia e sul collo. «Sei morbido come un bambino.»

Lui tirò il fiato e si irrigidì. «Bianka.»

«Attrezzato meglio, però.»

«Bianka!»

Gli diede una pacca sul sedere. «Sì?»

«Smettila immediatamente!»

«Prova a fermarmi» lo sfidò.

La Showalter ci presenta tutta la storia con la stessa ironia che mette nei volumi dei Signori degli Inferi, e spassosissime sono le scene in compagnia di Paris e William, una, in particolare, è veramente indimenticabile.

Ultima nota: Lysander rivestirà un ruolo importantissimo nel libro di Aeron, quindi è fondamentale leggere questa novella in modo da conoscere bene il personaggio e poterlo apprezzare.

recensione a cura di

 

 

Recensione “Demon’s Eyes” di Gena Showalter (Lords of the Underworld #4.5)
Vota qui L\'articolo.

Assassino di demoni dalla volontà di ferro, Lysander non ha mai conosciuto il desiderio fino a quando non incontra Bianka. Nata direttamente dal sangue di Lucifero, la bella e letale Arpia è decisa a indurre il cuore puro di Lysander in tentazione. La novella di cui vi parlo oggi si intitola Demon’s Eyes, è stata scritta da Gena Showalter ed è contenuta nell’antologia La Tentazione del Demone, uscita nel 2016, assieme ad altre due novelle che fanno da corollario alla serie I Signori degli Inferi. In essa conosceremo meglio gli Angeli guerrieri al servizio dell'Altissimo, perennemente impegnati nella loro lotta…

Score

Voto di Kiki 4

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Kiki

x

Check Also

Fredda e calcolatrice, la bellissima Naphré ha venduto la propria anima a ...

error: Contenuti di proprietà di RFS