Home / Recensione libri / Recensione: “DAEMONIACUS il cavaliere silente” di Gioia De Bonis, Valentina Nazio SERIE: #1 Daemoniacus

Recensione: “DAEMONIACUS il cavaliere silente” di Gioia De Bonis, Valentina Nazio SERIE: #1 Daemoniacus

TITOLO: Daemoniacus. Il cavaliere silente SERIE: #1 Daemoniacus AUTORI: Gioia De Bonis, Valentina Nazio DATA D’USCITA: 30 Settembre 2019 EDITORE: self publishing GENERE: urban fantasy Mi chiamo Fabian e sono... in realtà, ormai non so più chi sono veramente. Ho perso mio padre e quello che resta di mia madre giace immobile in un letto d'ospedale. Fino ai 18 anni, grazie a mia zia Ruth, non mi è mai mancato niente, ma poi quando li ho compiuti e sono ritornato a vivere nella casa di famiglia: tutto è cambiato. In quella piccola villetta immersa nel verde delle campagne parigine, proprio lì, tra le mura in cui…

Score

Voto Utenti : 4.4 ( 1 voti)
TITOLO: Daemoniacus. Il cavaliere silente
SERIE: #1 Daemoniacus
AUTORI: Gioia De Bonis, Valentina Nazio
DATA D’USCITA: 30 Settembre 2019
EDITOREself publishing
GENERE: urban fantasy
Mi chiamo Fabian e sono… in realtà, ormai non so più chi sono veramente.
Ho perso mio padre e quello che resta di mia madre giace immobile in un letto d’ospedale.
Fino ai 18 anni, grazie a mia zia Ruth, non mi è mai mancato niente, ma poi quando li ho compiuti e sono ritornato a vivere nella casa di famiglia: tutto è cambiato. In quella piccola villetta immersa nel verde delle campagne parigine, proprio lì, tra le mura in cui mi sarei dovuto sentire al sicuro, sono iniziati i miei problemi: visioni inspiegabili, incubi notturni e strane sensazioni, che mi hanno portato a credere di essere pazzo, finché non è arrivata lei, la mia Zoe. Solo grazie a lei quella mia pazzia è diventata accettabile… ora però l’ho persa. Zoe è cambiata, non è più la stessa e non vuole vedermi. E i miei incubi sembrano aver di nuovo lo stesso potere su di me.
Ma saranno davvero solo incubi? O forse sono qualcos’altro? Cosa sta cercando di rivelarmi il mio subconscio?
Qualunque cosa stia succedendo, sembra che io sia l’anello di congiunzione tra il bene e il male. Io sono il solo in grado di ristabilire l’ordine.
E quello che mio padre ha iniziato, ora è compito mio portarlo a termine.

Cosa succede quando l’amore della tua via muore tra le tue braccia dando alla luce la sua copia sputata? La tua piccola e dolce bambina? Bhe ve lo dico io: fareste di tutto per riportarla indietro, anche se per brevissimo tempo. Così inizia il nostro libro.
In Francia, nei pressi di Parigi, troviamo un giovane professore, di nome Fabian, tormentato da visioni che precludono ogni suo contatto con le altre persone. Le ombre che vede da quando era giovane sembrano perseguitarlo ovunque vada. L’unica cura che ha trovato per fuggire da loro è la sua dolce Zoe, l’amore della sua vita, a cui decide di rivelare il suo più oscuro segreto.
Finché il mondo di Fabian prende una piega completamente inaspettata…
Chi è Fabian? È il protagonista maschile, un professore di liceo, tormentato dalle ombre che sembrano tormentarlo da sempre. Ma se poi qualcosa dovesse cambiare in modo drastico e capovolgere completamente tutto ciò in cui crede?
Chi è Zoe?È una giovane donna molto bella, innamorata follemente di Fabian, decisa a stare al suo fianco nonostante tutto…. Il destino però ha giocato un tiro mancino a questa dolcissima creatura. Un demone ne prende possesso e inizia a commettere terrificanti abomini, facendosi passare per lei. Zoe però non si lascia scoraggiare e cerca in tutti i modi di mettere fine alle atrocità.
Questo libro mi è piaciuto abbastanza… Sottolineo abbastanza, perché ci sono momenti un po’ noiosi durante la lettura e poi dei picchi di emozione pazzeschi. Mi aspettavo un approfondimento maggiore sui demoni, o almeno qualcosa in più sull’addestramento del cavaliere… e invece? Un attimo prima è tutto un “non so se posso farlo”, “non credo di riuscire” e in quella dopo puff… è un cavaliere…. ma come è successo? Chi lo ha addestrato, e per fare cosa? E poi Zoe come ha fatto a salvarsi dalla possessione? Un momento prima urlava nella sua stessa testa e quello dopo è in una cripta… questo pezzo mi ha un po’ spiazzata perché non ho capito bene se il demone si sia impossessato di lei, oppure abbia solamente preso le sembianze del suo corpo… magari quando lo rileggerò capirò un po’ meglio… per ora mi rimane il dubbio…
È una lettura comunque piacevole, la scrittura è fluida e non presenta errori di editing. Le scene dark sono molto coinvolgenti, descritte molto bene e ricche di dettagli, motivo per cui è molto facile immaginarsele! Io ho adorato davvero come sono state raccontate, nello stesso modo ho apprezzato anche le scene di combattimento.
Quindi fenici vi devo proprio dire che il libro merita di essere letto, pregi e difetti compresi!

 

ladykira

ladykira
Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Borrowing Blue – Serie: Made Marian #1” di Lucy Lennox

Blue: Quando il mio ex entra nel bar ...