Da non perdere
Home / M//M / Recensione: “Compromessi” di Brigham Vaughn * Equals series #1

Recensione: “Compromessi” di Brigham Vaughn * Equals series #1

 

Francy & Alex Translation, acquistabile qui

Trama viola

Russell Bishop vuole fare carriera e la sua scelta di non uscire con nessuno, per dedicarsi totalmente al lavoro, viene finalmente ripagata quando ottiene un buon impiego alla Vantage Marketing.
Stephen Parker, responsabile finanziario di quella società si è rassegnato a vivere una vita da single.
Per sei mesi si erano osservati desiderandosi, ma solo quando Russ scivola su del caffè versato da Stephen, che subito corre in suo soccorso, scoprono che quell’attrazione è reciproca. La differenza d’età tra i due però diventa un problema quando iniziano a frequentarsi.
Fiero e indipendente, Russ non crede di potersi impegnare in una relazione a lungo termine, mentre Stephen, spaventato dalle sue precedenti relazioni, ha paura che il passato possa ripetersi.
Riusciranno a incontrarsi a metà strada, accettando dei compromessi?

 

Recensione viola

Se c’è qualcosa che Brigham Vaughn vi offrirà leggendo questo libro non saranno “Compromessi” tra un libro ed un ottimo libro, perché rientra senz’altro in una categoria di romanzi che vi farà vivere molte più emozioni di quante potrò raccontare in queste poche righe.
La descrizione delle scene è molto curata nello stile e nel dettaglio, ci si immedesima subito nella visione dei personaggi senza lasciar correre troppe pagine prima di entrare nel vivo della storia.
Se mai un giorno incontrerete un uomo come Stephen Parker, di sicuro non riuscirete a essere immuni al fascino dell’uomo maturo con i capelli brizzolati e il fisico in forma, ma in particolar modo il suo carattere controllato e dedito al lavoro, lo hanno reso un personaggio davvero interessante ai miei occhi. Per non parlare di tutte le fantasie “non descritte” che si sono accese in me pensando a lui e al suo fascino curato nei suoi completi eleganti da ufficio.
Si potrebbe pensare che un ragazzo trentenne non debba intraprendere una corrispondenza affettiva con un uomo più maturo di lui, ma il piacere che ho trovato nel leggere la testardaggine di Russ Bishop  e di come sia precipitato nella vita di Stephen, si  è rivelata più emozionante di quanto avessi potuto immaginare.
Una lettura molto scorrevole che mi ha tenuto incollato a ogni riga per scoprire più dettagli dei personaggi al fine di conoscerli e sentirli più vicini a me in ogni scena, dove elementi inizialmente contrastanti si sono rivelati comuni tra loro in un crescendo intrigante tra i protagonisti. Le descrizioni sono minuziose e lasciano poco spazio all’immaginazione, permettendo di ascoltare la voce della passione in ogni gesto; ancora riesco a percepire i battiti accelerati mentre le mani di Russ si lasciano andare procurandosi piacere.
Se dovessi negare di aver avuto il fiato corto o il cuore accelerato in molte scene, mentirei a voi e mentirei a me stesso. In questo romanzo si trasportano sentimenti più profondi di una fantasia o di una scappatella con un ragazzo più giovane o un uomo più maturo.
Quando ho iniziato, il primo pensiero che ho ricollegato al titolo con l’accenno della trama era di ritrovarmi a leggere le fantasie erotiche di un giovincello scalmanato con il classico daddy  prestante e arrapato di carne fresca, ma non ho trovato nulla di tutto questo: quando in gioco si mescolano passato, emozioni e problemi finanziari, la frivolezza del sesso passa in secondo piano e non rientra tra i requisiti essenziali per intraprendere qualcosa di più, rispetto alla passione di una nottata in un letto diverso.
Un plauso per la traduttrice e per  la cura dell’edizione italiana per aver trasportato la dolcezza intrigante di questa bellissima storia.

 

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

 

Recensione:Victor

 

Editing: Bettina

 

 

baby.ladykira

Oltre ad essere l' Admin founder del Sito di Romanticamente Fantasy, sono una libraia ed adoro tutti i libri in genere, dai cartacei ai digitali. Oltre alla passione dei libri, sono una telefilm e film dipendente ^_^

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

Recensione: “Satin” di KC Wells (serie A Material World #2)

Care Fenici, oggi Kiki ci parla di “Satin” di KC Wells (serie A ...

error: Contenuti di proprietà di RFS