Home / Recensione libri / Recensione: “Broken Pieces: La storia di Rhys e Jane (Incomplete Vol. 2)” di A.S.Kelly

Recensione: “Broken Pieces: La storia di Rhys e Jane (Incomplete Vol. 2)” di A.S.Kelly

Quando ho conosciuto Jane avevo diciassette anni, lei ne aveva quindici.Lei era come un fiore che sboccia anche se intorno c’è solo cemento; io ero l’erba che continua a crescere ostinata anche se provi ad estirparla.Lei era la ragazza che vedeva tutto e che non parlava con nessuno; io ero il ragazzo che sapeva tutto e che parlava solo per ferire.Lei era la fragilità, l’innocenza; io ero la forza, l’inganno.Lei era la mia parte più debole, la mia coscienza; io ero la sua parte più nascosta, l’oscurità.Lei era la mia sola ragione; io ero il suo unico errore.Credevo di essere inarrivabile, credevo di essere indistruttibile, fino a quando lei non ha posato i suoi occhi su di me e tutto il mio mondo è andato in pezzi.Per lei ho fatto la mia scelta.Per lei ho promesso.Per lei ho mentito.Credevo di poter cambiare, che lei fosse la mia speranza, ma non immaginavo che amarla mi avrebbe portato a prendere la decisione più difficile di tutte.Due vite in cambio di una, questo il prezzo. Un prezzo che allora non ero disposto a condividere ma che adesso non voglio più essere l’unico a pagare.Romanzo profondamente emotivo che tratta tematiche delicate non adatte alla sensibilità di tutti.

Voglio che tu sappia una cosa.” I suoi occhi tremano di attesa. “Voglio che tu sappia che anche quando ero a terra, anche quando non avevo alcuna speranza, anche quando non mi era concesso, anche quando mi ero imposto di non farlo, anche quando ho creduto di averti persa per sempre… Io ti ho amata.”

La serie Incomplete ha come protagonisti dei ragazzi che rappresentano l’unica famiglia l’uno per l’altro, essendo tutti provenienti da un orfanotrofio in cui l’unica cosa che li ha tenuti in vita è stata l’affidarsi uno all’altro. Per dieci anni si sono persi di vista ma nessuno è riuscito a ricominciare a vivere, essendo traumatizzato e distrutto da troppe brutture del suo passato e dalla solitudine che il non avere più una famiglia ha lasciato in lui.

Gli episodi sono leggibili singolarmente, ma consiglio di leggerli tutti, essendo davvero meritevoli e in qualche modo intrecciati.

Anche se è stato Josh a rintracciare tutti i suoi “fratelli” per riunire la famiglia, ora che Zach e Kyla si sono riavvicinati saranno loro a fare dei passi per portare a casa Jane e farla tornare assieme a Rys.

Quello che nessuno sapeva era che Jane e Lucas ora convivono, a causa di un impegno che il ragazzo ha preso nei confronti di Rys dieci anni prima. Lucas, proprio il ragazzo che bullizzava Josh all’orfanotrofio, e che questi non vuole riaccogliere nella famiglia (la loro storia sarà oggetto del prossimo episodio).

A differenza di Kyla, Jane è una donna più sicura e che sembra avere voltato pagina, probabilmente grazie al fatto di non esser stata sola ma accompagnata e sostenuta da Lucas, che, nonostante il suo passato da bullo, è riuscito ad assicurarle una presenza forte, rassicurante e amorevole.

È anche vero che Jane ha rimosso il suo passato, che a volte le ricompare sotto forma di incubi; per questo le è più facile guardare solo avanti, ma questo non vuol dire che non abbia bisogno di affrontarlo per riuscire a vivere davvero.

Jane è una donna più forte, che sembra aver trovato un equilibrio, profondamente affezionata alla sua attuale famiglia e a Lucas, e non accetterà così facilmente il ritorno di Rys, nonostante da subito senta che il loro amore non è mai finito.

Quindi, nonostante la buona volontà e l’amore che è scoppiato nuovamente tra loro, Rys e Jane devono trovare una soluzione che non escluda gli altri affetti che non hanno colpa delle loro scelte affettive. Ci sono in ballo i sentimenti di altre persone, ed è necessario arrivare ad altri equilibri che possano essere onesti e corretti per tutti.

È una storia con particolarità molto diverse dal precedente capitolo, ma allo stesso tempo intensa, dolorosa, commovente, colma di amore struggente.

Non vedo l’ora di leggere di Josh e Lucas, che meritano assolutamente il loro epilogo.

Non devi mai lasciare indietro ciò che ami perché ci sarà sempre qualcuno in grado di amarlo al posto tuo.
E lui la ama. Non come la amo io e non come potrò mai fare io, perché lui la ama incondizionatamente, la ama e basta, senza volere nulla in cambio, neanche il suo stesso amore.
Ed è per questo che lei si fida, ed è per questo che lo ha perdonato, ed è per questo che sono rimasti insieme per tutti questi anni.
Ed è per lo stesso motivo che io resto qui a guardarli andare via insieme, esattamente come dieci anni fa e come dieci anni fa lo sto facendo solo per amore.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Il tatuatore di Auschwitz” di Heather Morris

Non esiste luogo in cui l’amore non possa ...