Home / Recensione libri / Recensione: “Baci sulla sabbia” di Nalini Singh

Recensione: “Baci sulla sabbia” di Nalini Singh

Buongiorno Fenicette oggi Veronica ha recensito per noi il libro “Baci sulla sabbia” di Nalini Singh

Care Fenicette, sono ancora qui con voi per parlavi del libro “Baci sulla sabbia” di Nalini Singh. Io adoro quest’autrice e non ho potuto fare a meno di leggere per voi il suo libro e recensirlo.
La storia di Tariq e Jasmine mi ha conquistata fin dalle prime pagine e il loro amore si è fatto notare fin da subito, anche se lui ha recitato la parte di quello forte che non vuole farsi fregare nuovamente da lei (tutte stronzate secondo me).
Lui è il classico uomo che dice:” Lei e mia e di nessun altro”, dominante e possessivo. Forse questo è dovuto al fatto di essere anche uno sceicco che riesce sempre ad ottenere tutto ciò che desidera. Ok, ha sofferto per averla persa la prima volta, ma il suo comportamento risulta comunque un tantino esagerato: la sua mancanza di fiducia in lei gli creerà qualche problema (e non c’è dubbio che rischierà anche di perderla).
Jasmine, d’altro canto, è molto cambiata negli anni di separazione dal suo Tariq. È rimasta sempre un po’ insicura per via del poco affetto che la famiglia le ha dimostrato, ma nel contempo è cresciuta abbastanza per combattere per ciò che vuole, e in questo momento lei vuole l’uomo che ha sempre amato: Tariq. E non si fa neanche più tanto mettere i piedi in testa. A volte si troverà a scontrarsi contro un muro, visto che Tariq vuole fare il duro, ma è bello vedere come i loro sentimenti alla fine riusciranno ad avere il sopravvento.
Voglio anche io uno sceicco come Tariq! Cavolo, ma dove si comprano? Non penso di poterlo incontrare al supermercato… mi dovrò accontentare di leggerli nei libri.
Nalini Singh è una delle mie autrici preferite, il suo modo di scrivere e di raccontare le sue storie è al top. Non mi sono mai persa o distratta nel leggere i suoi scritti e, come dico sempre a me stessa: “Sono sempre sul pezzo”. Scrive in modo fluido e coinvolgente; ho letto tutto quello che ha scritto ed è stato pubblicato in italiano (purtroppo non riesco a leggere in inglese) e per me è un trauma non poter leggere i suoi libri ancora non tradotti.
La parte sensuale non è mai né volgare né eccessiva, in questo Nalini è molto brava.
Vi consiglio di leggere questa storia fantastica, e vedrete che non potrete fare a meno di innamorarvi dei protagonisti come è successo a me. So che il giudizio su un libro è molto soggettivo e che quello che piace a me può non piacere ad altri, ma posso invogliarvi a leggerlo. Quindi, signore e signori, amanti della Nalini, correte a comprare il suo libro.
Alla prossima.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “La stanza delle farfalle” di Lucinda Riley

Buongiorno Fenicette oggi la nostra Emanuela ha recensito ...