Da non perdere
Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione in Anteprima: “Missione Amore” di Ellie Clivens

Recensione in Anteprima: “Missione Amore” di Ellie Clivens

 

 

Una busta da consegnare: questo l’unico favore richiesto dal capo in cambio di una vacanza. Liberty Sullivan non ha esitazioni nell’accettare, tanto più che New York le pare il posto ideale per un certo… progettino cui tiene parecchio. Purtroppo, niente va come previsto: non solo il destinatario della lettera risulta essere uno scorbutico gigante assai poco cordiale e parecchio distraente coi suoi muscoli in bella vista, ma, un attimo dopo averlo incontrato, tutt’intorno a loro si scatena l’inferno tra raffiche di mitra e schegge che volano ovunque. Sarà Raul “Blade” Gutiérrez, ex Comandante dei Navy SEALs, a portarla in salvo. Peccato che lui la creda un’esca assoldata per ucciderlo, trattandola di conseguenza. Fra indagini, vecchi segreti, parenti impiccioni e spassosi battibecchi, Libby, con la sua dolce innocenza, finirà per toccare il cuore indurito di Blade, ma entrambi si ritroveranno presto a fronteggiare uno spietato nemico che trama nell’ombra…

Dio del cielo, ma chi aveva di fronte, uno psicopatico
affetto da sindrome dissociativa? In un baleno, il gigante che si era dimostrato gentile fino a pochi attimi prima aveva lasciato il posto a uno scorbutico delirante.
Una totale follia! Mhmm… Sì, una follia, a meno che il furbastro non stesse usando con lei la vecchia tecnica del poliziotto buono – poliziotto cattivo in una versione rivisitata, data la penuria di complici. Be’, comunque fosse, se credeva di poterla bistrattare, aveva sbagliato persona. «Senti» lo attaccò a muso duro, serrando la presa sul defunto Versace, «non so che problemi tu abbia. Forse soffri di semplici amnesie (te lo auguro), o magari ti manca qualche rotella; a ogni modo, qualora ti fosse sfuggito, i vestiti me li hai già tolti, e non è che io sia il mago Silvan per rendere invisibile un cavolo di
microfono!”

Liberty si trova a New York per portare a termine un piccolo incarico e andare a far visita ai suoi zii, ma dato che per la prima volta si trova lontano dagli occhi dei suoi tantissimi cugini ha deciso di approfittarne per portare a termine un progetto che accarezza da molto tempo. Deve solo consegnare una busta, ma il facile incarico si rivela ben diverso dal previsto, e il destinatario si rivela uno degli uomini più straordinari mai incontrati, un bellissimo gigante pieno di muscoli, ma neppure il tempo di ammirarli, che una raffica di mitra li investe. Raul “Blade” Gutiérrez, il possessore di muscoli, si vede costretto a salvare quella fatina bionda che si è trovato alla porta, e questo, nonostante sia convinto che lei in qualche modo abbia complottato con le persone che li hanno presi di mira. Ma durante la fuga avviene qualcosa che sembra non collimare con i suoi sospetti, e pian piano quella strana angelica ragazza riesce ad abbattere tutte le sue difese.

Con questo libro abbiamo il ritorno di Ellie Clives, questa volta in un romanzo contemporaneo, in compagnia di muscolosi, protettivi e affascinanti Seals, e di un’altra diverte e originale eroina. Liberty ha alle spalle una famiglia “adottiva” davvero singolare. Dato che per tutta la vita è stata protetta, ed è andata a scuola in convento, è candida come la neve, ma ora che è lontana dai suoi ingombranti parenti è decisa a rimediare a questo problema. Per aiutarla un piccolo decalogo scritto dalle sue due squinternate amiche, con i loro strampalati e sensuali consigli, che comprendono anche una valigia piena di deliziosi capi di abbigliamento succinti e sexy. Fin da bambina, grazie ai racconti del padre, ha sempre avuto una venerazione per la figura dei SEALS, e l’affascinante Raul è il coronamento di tutti i suoi sogni di ragazza, con l’aggiunta però di qualche tratto caratteriale non previsto: sospettoso, scorbutico e molto poco propenso al romanticismo. Raul del resto, ha sempre avuto una regola ferrea: mai due volte con la stessa ragazza, perché tutto avrebbe la connotazione di una minestra riscaldata. Eppure quella ragazza lo attrae come nessun altra, pur terrorizzandolo con i suoi sogni di nidiate di bambini. Se in un primo tempo si rivela un uomo dolce e protettivo, incapace di resistere alle lacrime di Liberty, ci saranno momenti in cui lo si detesta cordialmente, vedere un paio di Louboutin gettate al vento dal finestrino farebbe piangere qualunque donna, ma sarà il metodo usato per tentare di liberarsi di Liberty che per qualche minuto ve lo farà odiare.

Su una trama che non concede un solo attimo di noia, assistiamo ad un una diverte e adrenalinica storia d’amore, scritta con lo stile inimitabile cui ormai ci ha abituato l’autrice. I personaggi maschili sono davvero interessanti, alpha dal cuore tenero che non sono stati capaci di resistere alla dolcezza di Liberty, e per questo pronti a schierarsi dalla sua parte prendendo letteralmente a pugni il loro capo che l’ha fatta soffrire; spero davvero di rivederli ed assistere alla loro resa, magari per colpa delle amiche di Liberty. È un libro molto carino e divertente e mi ha strappato più di una risata, però c’è qualcosa che non mi permette di dare il massimo, ed è stranamente proprio il personaggio di Liberty. Il rimarcare troppo spesso il suo candore, facendone ad un certo punto una specie di creatura angelica, non ha giovato al personaggio che è apparso troppo esagerato, specie contrapposto al suo abbigliamento estremamente succinto e trasparente e alla sua capacità di ritrovarsi seminuda di fronte ad un pubblico, per non parlare dei suoi zii che hanno il numero delle pompe funebri nelle chiamate rapide del telefono. Insomma, l’aver calcato la mano su certe caratteristiche del personaggio e la sua famiglia lo ha reso meno veritiero anche se originale e simpatico, ma nonostante questa piccola pecca è una storia che vi divertirà e vi farà passare davvero delle ore piacevoli e rilassanti.

 

 

 

Recensione a cura di:

 

 

baby.ladykira

Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

Review Party: “Il respiro dei ricordi” di Linda Bertasi

Care Fenici, oggi Sweet fire ci parla de nuovo libro di Lidia ...

error: Contenuti di proprietà di RFS