Home / Gli indimenticabili: i libri che ci hanno fatto battere il cuore / Recensione: “ Amore indomabile” di Elizabeth Lowell per la rubrica “Gli indimenticabili”

Recensione: “ Amore indomabile” di Elizabeth Lowell per la rubrica “Gli indimenticabili”

 

Trama

Rientrato dalle Crociate indomito e vittorioso, il nobile cavaliere Dominic le Sabre si affretta a recarsi in Scozia per reclamare la munifica ricompensa promessagli dal re: una giovane e ricca castellana sassone. Ha fatto pero’ i conti senza il suo premio: la bellissima lady Margaret, infatti, figlia prediletta di una tribù di mistici celti, giura a se stessa di non sottomettersi mai al fiero invasore normanno impostole come marito. La fanciulla teme che l’irruente straniero limiti la sua indipendenza, ostacoli la sua attivita’ taumaturgica presso i sudditi più poveri, imponga la propria volontà su quella di lei… e soprattutto teme l’avverarsi di un’antica maledizione che porterebbe altri spargimenti di sangue nella sua terra travagliata e dolore nel suo talamo nuziale. Il mezzo per sfuggire alle sgradite nozze ci sarebbe: con una sola parola, l’incantevole e adorata signora potrebbe trasformare gli sponsali in una guerra. Ma l’ardente fiamma dell’abbraccio di Dominic accende una passione straordinaria, un amore che nè la violenza nè il tradimento potranno mai sconfiggere…

Recensione

Nel mese di Giugno la Mondadori, con la collana Oro introvabili, porta in edicola un romance davvero molto bello. “Amore indomabile” di Elizabeth Lowell, già pubblicato per Euroclub nel 1997. Primo di una trilogia in cui amore e magia si sposano con dei protagonisti davvero grandiosi, è uno di quei libri che ogni tanto quando passi davanti alla libreria riprendi in mano, anche se lo sai praticamente a memoria. Lui Dominic le Sabre ha combattuto tutta la vita per poter avere la sua ricompensa, un castello e delle terre sue, da lasciare in eredità ai propri figli che gli vengono concesse dal re grazie al matrimonio fra lui e una dama sassone. E’ Meg. la dama promessa, davvero molto bella, amatissima dalla sua gente. Pende però sulla sua testa un antica maledizione e pur amandola per la sua bontà, molti la chiamano strega. E’ un personaggio davvero bellissimo Margareth, da sempre lotta per portare la pace nella sua terra travagliata, curando persone e animali con i suoi poteri di strega glendruidica, è disposta a tutto per salvare la sua gente, anche a sposare un uomo che crede incapace di amare, e che pensa le spezzerà il cuore. Dominic però non è solo un guerriero dalla forza brutale, ma anche un uomo che capisce il valore della pace e di una fine strategia; pur non credendo alla magia, decide di mettere sotto assedio il cuore della bella strega per poter avere quello che sogna da una vita e avere dei figli . Fra complotti e tradimenti, si dipana una bella storia d’amore con scene di una sensualità elegante, anche se il sesso è più immaginato che descritto, ma del resto è un titolo che ha più 20 anni . Se amate il romance, Dominic e il suo piccolo falco (capirete il perché del nome leggendolo) vi intrigheranno, e questo è uno di quei titoli che se non lo avete letto avete ora la possibilità di reperire ed é assolutamente consigliato.

Fiamme Sensualità Medio

Lucia63

 

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “Hickey” di Cora Brent

Care Fenici, oggi Kiki ci parla di “Hickey” di Cora Brent  Fare del ...