Da non perdere
Home / Anteprime dei Libri / Novità in Uscita: “La paura dell’anima” di Valerio Varesi

Novità in Uscita: “La paura dell’anima” di Valerio Varesi

Valerio Varesi

 

Titolo: La paura dell’anima

Autore: Valerio Varesi

Genere: Thriller

Casa editrice: Sperling & Kupfer

Pagine: Edizione cartacea 324

Prezzo: ebook €. 9,99

Data di uscita: 16.10.2018

 

 

Il commissario Soneri non vedeva l’ora di lasciare l’afa agostana di Parma, e fuggire insieme ad Angela a Montepiano, sul suo amato Appennino. Troppo bello per essere vero. Infatti non è vero: pochi giorni dopo il loro arrivo, la quiete notturna del paesino viene squarciata da un grido proveniente dal bosco. Sarà il primo di una lunga serie. È stato un uomo del paese, a gridare, dopo aver ricevuto un colpo di pistola a una gamba. Ma non ricorda nulla. Né chi gli ha sparato, né per quale motivo. Soneri cerca di tenersi fuori, di salvare la sua vacanza, ma in cuor suo sa che è inutile. Anche perché nei giorni seguenti il paese viene invaso dai carabinieri. È proprio in quei boschi, infatti, che si è nascosto il criminale più ricercato d’Italia, il serbo Vladimir, macchiatosi di rapine e omicidi e poi datosi alla macchia. Ma i carabinieri, questa volta, sono convinti di averlo in pugno. L’unica cosa che lo spiegamento di forze dedicato alla caccia all’uomo riesce a ottenere è tuttavia il diffondersi della paura nel paese, tra gli abitanti, nell’animo dello stesso Soneri, stravolgendo la vita di Montepiano, le abitudini, i rapporti umani. Il serbo comincia ad apparire agli occhi della popolazione come una figura quasi leggendaria: tanto spietato, quanto apparentemente inafferrabile, capace addirittura di prendersi gioco di polizia e carabinieri con beffardi messaggi sui social network. Insomma, un criminale perfetto. Un po’ troppo perfetto, comincia a pensare Soneri. Anche ne La paura nell’anima, il commissario Soneri, come ha scritto «La Repubblica», “non si accontenta di scoprire il colpevole, interroga se stesso e una comunità, scava nelle contraddizioni di un’epoca”, e Valerio Varesi tratteggia un affresco profondo e acuto della nostra società, delle ombre che si nascondono nel nostro quotidiano, dei cambiamenti della nostra psicologia sociale.

 

Valerio Varesi

è nato a Torino nel 1959 da genitori parmensi. Cresciuto nella città emiliana, ha studiato filosofia a Bologna, laureandosi con una tesi su Kierkegaard. Dall’85 fa il giornalista e attualmente è redattore di «Repubblica». Dopo l’esordio nel ’98 con il thriller Ultime notizie di una fuga (Mobidick) — liberamente tratto dal famoso caso Carretta —, ha pubblicato Bersaglio l’oblio (Diabasis, 2000) in cui compare la figura del commissario buongustaio Soneri. Contemporaneamente è uscita la raccolta Aelia Laelia Crispis(Diabasis), redatta assieme ad altri undici scrittori — tra cui Pederiali, Manfredi, Barbolini e Montanari — e ispirata alla misteriosa lapide bolognese omonima che tanto incuriosì Gérard De Nerval.

Nel 2002 è arrivato il terzo libro: Cineclub del mistero, edito da Passigli nella nuova collana di thriller e noir diretta da Raffaele Crovi. Il libro, che ha riscosso un discreto successo di critica e di pubblico, ha vinto il premio Fedeli organizzato dal sindacato di polizia Siulp e assegnato da una giuria mista composta da poliziotti e da critici. Quest’anno Varesi ha pubblicato Il fiume delle nebbie, edito da Frassinelli. Il romanzo, un noir di ambientazione padana (si svolge lungo le rive del Po), è tuttora candidato alla cinquina del più prestigioso premio di narrativa italiano, lo Strega. Nell’agosto 2003, nella collana Biblioteca parmigiana, esce Il labirinto di ghiaccio — il primo romanzo di Varesi in cui non compare il commissario Soneri.

 

Esistono altri libri con protagonista il commisario Soneri, tutti autoconclusivi e non facenti parte di una saga.

Snow White

x

Check Also

Mew Notice

Novità in uscita: “Userò la notte per incontrarti” di Mew Notice

    Titolo: Userò la notte per incontrarti Autore: Mew Notice Genere: ...