Home / Emozioni in tartan / Doppia Recensione: “Audace vendetta” di Karen Hawkins

Doppia Recensione: “Audace vendetta” di Karen Hawkins

Trama

L’affascinante Alexander MacLean è furioso con la bella e molto più giovane Caitlyn Hurst, che l’ha dapprima messo in ridicolo, sfidandolo a chiederla in sposa davanti a tutti, e che poi è stata la responsabile di quello che lui si ostina a negare: un felice matrimonio tra suo fratello Hugh e la gemella della stessa Caitlyn, la bella e saggia Catriona.
Deciso a vendicarsi e prendersi gioco della ragazza, Alexander convince la sua ex amante  Georgiana, Duchessa di Roxburge, ad invitare l’affascinante Caitlyn nella sua villa insieme ad altri altolocati ospiti. Lì Alexander conta di provocare la bella Caitlyn e costringerla a qualche atto avventato in modo da poterla ridicolizzare in pubblico.

Vuotò il bicchiere e lasciò la biblioteca. Molto, molto presto avrebbe placato la propria sete di vendetta e Caitlyn Hurst avrebbe imparato una lezione di umiltà che non avrebbe mai dimenticato

Ma aggirare la ragazza non sarà facile e anzi si rivelerà un compito impegnativo molto più difficile rispetto a quelli che due inconsapevoli innamorati riserveranno l’uno all’altro, per sfidarsi in una complicata scommessa.

“Se c’è un uomo che ha bisogno di una ragazza che gli insegni come va il mondo, quest’uomo è Alexander, capo del clan MacLean.”
La vecchia Nora di Loch Lomond alle sue tre nipotine in una fredda sera d’inverno

Mentre i battibecchi e le provocazioni da entrambe le parti si susseguono senza sosta, i due si renderanno conto che l’attrazione fisica che provano e che sembra inarrestabile è solo l’inizio di un qualcosa di molto più profondo, che solo il loro pessimo carattere e la differenza d’età e d’esperienza sembra poter arginare… ma la vecchia Nora con le sue pozioni correrà ancora una volta in aiuto della sua nipotina e il lieto fine sembra assicurato anche se…

«Siete insopportabile! E dire che pensavo di essere io quella troppo orgogliosa. Attento, MacLean. Delle dichiarazioni come questa potrebbero indurre il destino a darvi una lezione più che meritata.»   

Recensione

Eccoci alla fine dei racconti incentrati sui fratelli MacLean, di cui Alexander sembra il più scontroso e antipatico.
Sicuro di sé, enigmatico, scaltro, ha il perverso fascino dei MacLean e un’intelligenza acuta e vivace che gli permette di conquistare fin da subito la simpatia del lettore.

Si rilassò a quel pensiero. Doveva limitarsi a conservare un certo distacco e tenere a freno i propri impulsi. Conosceva il suo punto debole: la vanità. L’unica cosa che doveva fare era continuare a stuzzicarla e tormentarla, e lei avrebbe fatto il resto. Dio, come si sarebbe goduto quella battaglia! Avrebbe ricavato un enorme compiacimento dall’ingaggiarla e dal riportare la vittoria

Nuovamente allegro e giocoso in apparenza, questo libro ha in sé una tristezza recondita, che lascia l’amaro in bocca pur godendo del classico lieto fine.
Sarà che è l’ultimo della serie dedicato ai fratelli, sarà che malgrado sia scoppiato l’amore la differenza d’età dei due protagonisti è però un’ascia lasciata in sospeso sulla loro testa, sarà che per la prima volta vediamo apparire sia pur per poco una nuova generazione, ma la sensazione di abbandono pervade le ultime pagine.
A conclusione dovrei dire che tutti e cinque i libri sono stati una bellissima scoperta anche perché  negli ultimi due abbiamo visto finalmente interagire di più i fratelli fra di loro. Confesso che a questo punto non mi spiacerebbe leggere un settimo libro e vederli tutti assieme, (visto che il sesto è dedicato al loro antenato), magari circondati da un nugolo di pargoli più o meno cresciuti, e scoprire se la famosa maledizione è stata annullata o meno dalle loro buone  azioni.
Sperando che la scrittrice ritorni sul clan MacLean, dico addio a queste memorabili atmosfere del 1800, dove anche solo baciare un uomo rischiava di compromettere una ragazza e rovinare lei e l’intera famiglia. Un universo molto diverso dal nostro, anche per la capacità dei vari protagonisti di intessere trame e intrighi complicatissimi e, in fondo, di godersi la vita anche solo cavalcando lungo le campagne scozzese sulla groppa di un magnifico puledro sperando però di non irritare un MacLean. Nessuno credo ci tenga ad un bagno fuori programma…

Recensione a cura di:

LaDamadelBosco

Editing a cura di:

Elettra

Recensione

Quest’ultimo romanzo della saga chiude degnamente le avventure di questi incredibili fratelli MacLean. La scrittrice non mi ha deluso anzi  ne ho amato ogni capitolo. I due protagonisti mi hanno fatto divertire un mondo, sono due personaggi singolari e molto carismatici. Il gioco di seduzione che intraprendono è esilarante. Alexander MacLean è un uomo forte, leale verso la sua famiglia e verso il suo clan; Caitlyn Hurst è intelligente, forte di carattere ma anche tanto avventata. Fin dal primo loro incontro i due si piacciono  ma alcuni eventi li faranno allontanare. Alexander cercherà in tutti i modi di mettere in imbarazzo Caitlyn, ma lei pur essendo tanto impulsiva riuscirà abilmente a mandare in fumo i suoi tentativi. A causa di una controversia i due  faranno una scommessa. Sarà da questo punto in avanti che il libro diventerà  sempre più divertente inoltre, l’attrazione tra i due si farà sempre più forte tanto da sfociare in una passione travolgente. Devo dire che la scrittrice ha superato se stessa perché ha sviluppato molto bene questa parte del libro.
A me il romance è piaciuto tantissimo. Vi lascio solo con qualche quesito che spero vi incuriosisca e che risolviate  durante la lettura: Caitlyn sarà meno avventata? Chi vincerà la scommessa? I fratelli MacLean spezzeranno la maledizione che grava sulla loro famiglia?

Recensione a cura di:

LadyShanna

Sensualità per entrambe le recensioni:

Fiamme Sensualità Medio

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Le frecce e i dardi dell’amorosa fortuna (Avvocati innamorati Vol. 2)” di Ari McKay

Gli avvocati di successo Dane Coulter e Cal ...